Mouse roventi

Facebook a pagamento? L'ipotesi è sempre più vicina

La versione premium di Facebook potrebbe arrivare realmente e affiancare quella già esistente: ecco le ultime indiscrezioni.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto di Mark Zuckerberg Facebook

È gratis e lo sarà sempre.

Dice un testo posto nella pagina principale di Facebook, dove è possibile accedere o creare un nuovo account. Mark Zuckerberg, fondatore del social network più utilizzato nel mondo, ha sempre premuto questo tasto per ottenere un numero sempre maggiore di utenti.

Durante la seduta presso il Senato statunitense, però, il CEO ha lasciato intendere che la versione a pagamento di Facebook è una possibilità sempre più vicina.

Una foto del logo di FacebookFacebook

Attenzione, non stiamo parlando di imporre agli utenti Facebook il pagamento di una tassa per continuare a utilizzare il servizio ma di un servizio parallelo privo di pubblicità, accessibile attraverso il pagamento di una somma di denaro. Questo possibilità, proposta già da parecchi anni, potrebbe divenire ben presto realtà: il reparto marketing di Facebook starebbe già verificando il numero totale di utenti che potrebbero essere interessati ad acquistare il servizio.

Il fatturato totale del social network (che nel 2017 ha raggiunto la somma di 41 miliardi di dollari) è generato esclusivamente dalla pubblicità che giorno dopo giorno riempie le nostre bacheche. Questo metodo, però, è finito in un vortice di critiche successivamente allo scandalo Cambridge Analytica.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Altro su #Social Network

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV