Gente che conta

Lorde: perché ci spaventa e affascina allo stesso tempo

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Lorde e lo sguardo assassino

Chi non conosce "Royals" e le altre canzoni di Lorde? Ormai i successi della cantante neozelandese sono ovunque: in radio, in TV e su Internet.

Il bello dell'artista è quella sua vena un po' dark e inquietante, un po' schizzata diciamolo. Lo sguardo assassino le viene piuttosto bene e quando canta live si muove in modo altrettanto strano.

Se aggiungiamo anche la sua lunghissima chioma riccia, poi, il personaggio diventa ancor più cupo e affascinante allo stesso tempo.
Una specie di Mercoledì degli Addams ma cresciuta.

Giudicate voi, ecco le foto!