Benvenuto IPAD 2

Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Steve Jobs sale sul palco e in poco tempo mette a tacere mesi di bieche speculazioni sulle sue condizioni di salute. Dopo aver presentato i dati numerici più significativi dell’azienda, relativamente ad iPad, iPhone e iBooks si passa al prodotto che tutti stavamo aspettando: iPad 2.

Il nuovo iPad, la seconda incarnazione, ha un design hardware completamente rinnovato che comporta una velocità operativa più grande ed un nuovo processore: A5. Si tratta di un processore dual core, due volte più veloce del precedente. Il comparto grafico è fino a 9 volte più veloce del precedente processore. Il tutto mantenendo i consumi bassi, alla stessa stregua del vecchio processore.

La nuova architettura regala un altro primato al tablet di Cupertino: il primo al mondo con processore dual core ad essere venduti in grandi volumi. Sul fronte del design, il nuovo dispositivo viene finalmente dotato di fotocamera frontale e posteriore oltre che dei giroscopi di iPhone 4 ed iPod Touch.

Esteticamente l’iPad perde spessore di circa il 33%. Più sottile dell’iPhone 4 e più leggero del vecchio iPad (1,3 pounds contro 1,5). A completare il quadro arriva il dato sull’autonomia: 10 ore in modalità attiva ed un mese in standby. Circa le colorazioni, effettivamente le indiscrezioni erano fondate: sarà disponibile in versione bianca e nera.

I prezzi sono ovviamente in dollari, ma rimanendo invariati rispetto alla precedente generazione possiamo affermare che anche in Italia i prezzi partiranno da 499 € per la versione WiFi da 16 GB per arrivare ai 799 € della versione WiFi + 3G da 64 GB. Le 6 versioni rimangono infatti esattamente le stesse, tagli di memoria da 16, 32 e 64 GB, connettività WiFi o WiFi + 3G, ma la novità per gli americani è la compatibilità anche la rete CDMA di Verizon.

Le prime consegne sono attese per l’11 marzo negli Stati Uniti, mentre per il resto del mondo, compresa l’Italia, il nuovo tablet della Mela sarà disponibile dal 25 marzo.


via melablog

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV