Mouse roventi

In Turchia è stato scoperto un castello sommerso antico di 3000 anni

Sul fondo del lago di Van, in Turchia, è stato scoperto un castello sommerso dalle acque. La costruzione risale al 700 a.C.

Concetta Suriana Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il lago di Van in Turchia

Atlantide è un mito senza tempo. La leggenda della città sommersa dalle acque ha ispirato serie TV, cartoni animati, libri, fumetti. Ancora non si riesce a capire se la storia della città sommersa dalle acque possa essere verità, leggenda o qualche tipo di "storia" inventata. Quello che è sicuro è che la storia ci ha insegnato che spesso i fondali nascondono segreti impensabili, tra i quali spesso ci sono anche città o costruzioni particolari.

E' proprio questo il caso dell'ultima scoperta fatta in Turchia. Qui, sul fondo del lago di Van, è stato scoperto il rudere di un castello risalente al 700 a.C. A condurre la fortunata ricerca, che si è protratta per circa 10 anni, è stata l'Univerisità di Van Yuzuncu Yil, che si è voluta concentrare proprio nelle vicinanze del lago, da sempre  un punto d'incontro tra popoli e civiltà. Lo stesso Tahsin Ceylan, capo della spedizione subacquea che ha portato alla scoperta della città, ha commentato così la l'importanza geografica di quel luogo:

Molte civiltà hanno stanziato nei pressi del Lago di Van. Veniva chiamato mare superiore e credevano nascondesse molti misteri.

E di misteri il lago di Van ne ha avuti davvero tanti, nascosti tra la sabbia dei suoi fondali per anni o addirittura secoli. Oltre ai resti del castello, mura che escono dall'acqua per ben 3 metri di altezza e si estendono per più di 1 km e colonne di mattoni perfettamente levigati risalenti all'Età del Ferro, è stato scoperto anche molto altro. 

I resti del castello nel lago di VanCopyright castello sommerso
I ruderi del castello del lago di Van

Durante le immersioni infatti i ricercatori hanno portato alla luce anche i resti di una nave affondata nel 1948, alcune tombe medievali dei Grandi Selgiuchidi e anche un pavimento di stalagmiti che misura circa 4 km quadrati.  

Ora l'ipotesi che sta prendendo sempre più piede, anche tra quelli che all'inizio non credevano nel progetto di ricerca, è che sul fondo del lago di Van ci possa essere una vera e propria città sommersa, una sorta di Atlantide che ormai sta per essere scoperta. 

Le ricerche sicuramente ci metteranno un bel po' a vedere una fine. Il lago di Van infatti è il più vasto bacino di acqua dolce della Turchia: misura ben 119 km in lunghezza per 80 di larghezza. Inoltre nei suoi punti più profondi tocca i 451 metri di profondità. 

La scoperta di questo castello potrebbe avere delle conseguenze importantissime nel mondo didattico e universitario, un po' come il corso universitario che prepara a incontrare gli alieni che si sta tenendo proprio in Turchia.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV