Mouse roventi

Tabby, cosa nasconde questa misteriosa stella?

Tabby è la stella che ha conquistato il web grazie alle sue irregolarità luminose. Semplice fenomeno fisico o c'è lo zampino degli alieni?

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Una ricostruzione della stella Tabby

L'universo continua a incantare e a mostrare dei misteri inspiegabili: a supporto di questa tesi c'è KIC 8462852. No, non stiamo parlando di una targa di automobilistica.

KIC 8462852 è una stella lontana circa 1500 anni luce dalla nostra Terra. Tabby, così è stata soprannominata la stella, viene monitorata sin dalla sua scoperta e osservata da una squadra di telescopi astronomici.

Ricostruzione della stella
Tabby si mette in posa per la terra.

Il corpo celeste è riuscito a colpire gli studiosi grazie ad una stranezza riscontrata: l'intensità della luce emessa dalla stella varia fino al 22% durante l'arco di una giornata. Sulle cause di questo fenomeno sono state avanzate svariate ipotesi. 

La prima tesi, smentita immediatamente dai ricercatori, ipotizza il passaggio di un pianeta fra Tabby e la Terra; dopotutto all'interno della distanza di 1500 anni luce potrebbe essere plausibile la presenza di un corpo estraneo. Ma la NASA non ha dubbi: non si tratta dell'interposizione di un pianeta! Infatti, il cambiamento nella luminosità è immediata.

La posizione nel cielo della stella Tabby

200 mila sono state le stelle studiate da Kepler, telescopio spaziale della NASA, ma solo l'osservazione di KIC 8462852 ha dato adito a questi particolari fenomeni.   

I cospiratori avanzano l'ipotesi che la variazione di luminosità dipenda dalla presenza di infrastrutture aliene nei pressi della stella, teoria naturalmente non presa in considerazione dalla NASA.

Molti goliardici appassionati continuano a diffondere su Twitter la teoria di forme di vita extraterrestri, grazie all'hastag #TabbyStar.

Scartate le megastrutture aliene le ricercatrici e i ricercatori che indagano sul caso passano al setaccio tutti i possibili fenomeni. I risultati più recenti, basati su osservazioni delle sonde Spitzer e Swift, lasciano pensare che la presenza di una nube irregolare di polvere in orbita attorno alla stella possa spiegare i cali di luminosità, sia quelli di brevissimo periodo, che quelli riscontrati su intervalli più prolungati. Altri studi suggeriscono che lo stesso tipo di oscuramento verrebbe esibito da una stella attorno a cui orbitano un pianeta dotato di anelli e un campo di asteroidi, oppure che la stella avesse recentemente sbriciolato uno o più pianeti.

Ha affermato Stefano Parisini su Media INAF , il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica.

Gli scienziati pensano che la stranezza sia da collegarsi al passaggio di corpi irregolari, come asteroidi o frammenti sparsi, nelle sue vicinanze oppure a un pianeta che è finito, lentamente, nelle fauci di Tabby.

L’unica certezza è che ci troviamo al cospetto di una stella atipica, con manifestazioni astronomiche fra le più straordinarie mai scoperte.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV