Mouse roventi

Strava ha rivelato la posizione di alcune basi militari segrete

Il fitness è salutare ma, a volte, le applicazioni per il tracking possono rivelarsi un vero e proprio pericolo. Una delle più utilizzate, Strava, ha diffuso, involontariamente, alcune informazioni riservate.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto di uno smartphone con la schermata di un'applicazione

Utilizzare un’applicazione per il fitness potrebbe compromettere la sicurezza nazionale: questo è quello che è successo negli Stati Uniti d’America. I militari che hanno registrato i propri percorsi di jogging mediante l’applicazione Strava hanno, infatti, rivelato alcuni dati sensibili senza rendersene conto.

Strava, celebre applicazione utilizzata da circa 27 milioni di persone in tutto il mondo, ha fra le sue feature quella di segnalare alla propria community i percorsi più gettonati dagli utenti relativi a determinate zone geografiche.

Molti di questi percorsi sono localizzati in zone in cui sono state costruite, in gran segreto, alcune basi militari degli USA. E la condivisione dei percorsi dei militari, impiegati nelle basi segrete e con l'hobby della corsa, hanno fatto il resto.   

Sembrerebbe però che questo fenomeno non sia limitato ai soli Stati Uniti. Ecco infatti alcuni Tweet che testimoniano come anche in altre parti del mondo Strava abbia rivelato importanti segreti militari. 

Un bel grattacapo e una brutta figura figura per l'esercito USA: è bastata una app per rivelare al mondo importanti segreti strategici!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV