Mouse roventi

Scopre di aver vinto 24 milioni di dollari a due giorni dalla scadenza del biglietto

Si chiama Jimmie Smith, il newyorkese di 68 anni che stava gettando al vento la sua occasione d'oro. Dopo aver vinto ben 24 milioni di dollari lo scorso anno, ha ritirato il premio solo pochi mesi fa, due giorni prima della scadenza del tagliando.

Giulia  Greco Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Jimmie Smith, l'uomo che non sa di aver vinto alla lotteria

Jimmie Smith, 68 anni, nonno di 12 nipoti, stava per perdere l'occasione della vita.

L'uomo aveva infatti vinto 24,1 milioni di dollari il 25 maggio 2016, ma non si era accorto di avere tra le mani il biglietto vincente fino a quando ha appreso la notizia secondo la quale il vincitore di quel biglietto avrebbe perso la somma se non fosse andato a ritirare il premio, che sarebbe scaduto di lì a pochi giorni.

Un fortunato cittadino newyorkese ha 24 milioni di dollari che lo aspettano, ma deve darsi una mossa, perché il tagliando sta per scadere

Così ha annunciato il direttore della divisione della lotteria di New York lo sorso maggio.

A quel punto, i numeri 5, 12, 13, 22, 25, 35 non facevano che frullare nella mente dell'uomo, che ha continuato a frugare tra le sue cose finché non è riuscito a trovare il ticket che lo avrebbe reso milionario appena due giorni prima della scadenza.

Quando ha scoperto di aver vinto, Jimmie Smith credeva di vivere un sogno e, durante il tragitto verso la New York Gaming Commission, faticava persino a respirare

Dovevo tenere la testa fuori dal finestrino in cerca di un po' d'aria fresca. Non riuscivo a crederci. Ho dovuto convincermi che era tutto vero.

Il vincitore di 24 milioni di dollari

L'identità del vincitore è stata tenuta segreta fino alla scorsa settimana, quando la New York Gaming Commission ha scelto di rivelarla insieme con le modalità tramite le quali Smith entrerà in possesso del denaro vinto: incasserà piccole somme per i prossimi 26 anni.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV