Mouse roventi

Scoperto un pianeta che non potrebbe esistere

Lo spazio continua a stupirci; scoperto un pianeta che, per le leggi della fisica, non potrebbe esistere.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ecco come dovrebbe apparire la stella vista dal pianeta

NGTS-1b è il nome del pianeta mostro che non dovrebbe esistere (esatto, proprio come l'odioso sequel del vostro film preferito). Il misterioso pianeta è stato scoperto proprio pochi giorni fa e, attualmente, è in fase di studio. Sono stati 12 i telescopi di nuova generazione che hanno captato l’inspiegabile pianeta, tutti posizionati nel deserto di Atacama, dove è la sede del centro The Next-Generation Transit Survey (NGTS).

I dati scoperti saranno pubblicati sui Monthly Notices of the Royal Astronomical Society.

Il pianeta, secondo le fonti raccolte dagli scienziati, non dovrebbe neanche esistere. Infatti, la dimensione del corpo celeste, paragonabile a quella di Giove, non avrebbe dovuto rendere possibile l’attrazione da parte della sua stella, grande come metà del nostro sole. In pratica la sua esistenza è contro le principali leggi della fisica.    

Ecco come dovrebbe apparire il pianeta e la stella
Il pianeta mostro e la vicina stella in un'illustrazione.

L’enorme pianeta gira intorno alla propria stella in appena 2 giorni, ciò ci fa comprendere le limitatissime dimensioni di quest’ultima.   

I planetologi hanno accolto il rompicapo e stanno attualmente cercando di risolvere il mistero.

I più fantasiosi, come successo già per la misteriosa stella Tabby, hanno subito preso la palla al balzo proponendo che il pianeta sia abitato da una forma di vita aliena.

Peter Wheatley, scienziato dell’Università di Warwick e scopritore del pianeta, ha affascinato il web con queste parole:

È probabile che esistano molti altri pianeti giganti. Che attendono solo di essere trovati!

Straordinario questo scenario alla Star Trek, non trovate?

 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV