Mouse roventi

Scoperto il messaggio in bottiglia più antico del mondo

Una famiglia australiana ha trovato su una spiaggia il messaggio in bottiglia più antico del mondo.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

L'antica bottiglia e il messaggio ritrovato al suo interno

Una famiglia di Perth ha fatto una straordinaria scoperta su una spiaggia australiana. Hanno infatti trovato fra la sabbia di Wedge Island, a 180 chilometri a nord di Perth, il messaggio in bottiglia più antico della storia dell’umanità.

Tonya Illman, madre nella famiglia di Perth, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al riguardo:

Ho trovato fra la sabbia quella che pareva una bella bottiglia antica, dunque l’ho presa perché pensavo fosse perfetta in esposizione nella mia libreria.

Ma Tonya poi parla della presenza di un messaggio conservato nella misteriosa bottiglia.

Il messaggio è stato scoperto dalla ragazza di mio figlio mentre era intenta a svuotare la bottiglia di tutta la sabbia. Abbiamo portato il messaggio a casa, l’abbiamo asciugato e visto che era scritto a mano in lingua tedesca.

Il messaggio che era presente nell'antica bottigliaABC
Il messaggio trovato nell'antica bottiglia

Tonya continua poi il suo racconto:

Il messaggio era datato 12 giugno 1886 e specifica di essere stato lanciato in mare dalla nave tedesca Paula, a 950 chilometri dalla costa di Washington.

Una rappresentazione della nave tedesca PaulaABC
La Paula, nave da cui è stato lanciato in mare il messaggio

La famiglia ha fatto una ricerca approfondita per capire se si trattasse di una vera scoperta storica o di una presa in giro da parte di qualcuno e ha sottoposto il misterioso messaggio agli esperti del settore.

L’archeologo Ross Anderson del Western Australian Museum, aiutato anche da alcuni colleghi olandesi e tedeschi, è riuscito a risolvere l'enigma. Lo sforzo congiunto di tutti gli studiosi ha consentito di confermare l’autenticità del messaggio, che risalirebbe a ben 132 anni fa, costituendo così il messaggio in bottiglia più antico mai ritrovato dall’uomo. Ma esattamente a cosa serviva tale messaggio?

Fra il 1864 e il 1933, migliaia di bottiglie furono lanciate in mare da navi tedesche. Ciascuna bottiglia conteneva un messaggio scritto dal capitano della nave da cui era stata lanciata con la data di scrittura del messaggio, le coordinate della nave e dei dettagli riguardo la rotta percorsa dalla nave. A che scopo? Nient’altro che un esperimento dell’Osservatorio Navale Tedesco per comprendere meglio le correnti oceaniche globali.

Gli studiosi che si sono occupati di stabilire l'autenticità del messaggio in bottigliaABC
Gli studiosi che si sono occupati di stabilire l'autenticità del messaggio

Sul retro del messaggio è presente inoltre una richiesta nei confronti di chi avrebbe, un giorno, trovato la bottiglia di scrivere data e luogo del ritrovamento. Fatto ciò, si prega poi di inviare il messaggio all’Osservatorio Navale Tedesco o al più vicino consolato tedesco.

Dunque è stato risolto anche il mistero celato dietro l’antico messaggio.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV