Mouse roventi

Scoperto a soli 11 anni luce un pianeta simile alla Terra

La vita extraterrestre potrebbe nascondersi a un passo dalla Terra: ecco il pianeta vivibile scoperto proprio in queste ore.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ecco il pianeta con la vicina stella

L’incessante ricerca della vita extraterrestre è da sempre uno dei principali obiettivi degli scienziati. 

L'illustrazione del pianeta

La principale domanda che da anni circola nelle loro menti è: 

Esiste la vita al dì fuori dalla Terra?

La risposta a questa domanda, apparentemente eterna, potrebbe essere reperita a soli 11 anni luce dal nostro pianeta (un anno luce corrisponde a circa 9 miliardi di chilometri, un po' come il campo da calcio di Holly e Benji).

Sì perchè nelle ultime ore si è diffusa la notizia della scoperta di Ross 128b, un corpo celeste, orbitante intorno a una nana rossa, dalle dimensioni simili a quelle della Terra.

Sul suolo del pianeta potrebbero esserci delle temperature che vanno da -60 e fino a 20 gradi centigradi; panorama perfetto per ospitare la vita.

Ross 128b è molto vicino, questo ci permetterà di vederlo con un telescopio come quello E-Elt in costruzione per il 2025.

Ha affermato Xavier Bonfils, astronomo del Cnrs all'Osservatorio delle Scienze dell'Universo di Grenoble.

È stato l'European southern observatory ad annunciare la scoperta del secondo pianeta vivibile più vicino alla nostra Terra, dopo Proxima b.

Ross 128b si trova all'interno della costellazione della Vergine e, come detto, ruota intorno ad una nana rossa, tipologia di stella che ha vita molto lunga. Questa condizione fisserebbe le basi per la costruzione di una civiltà teoricamente eterna.

A luglio 2017 la NASA aveva già ricevuto un forte segnale, in parte indecifrabile, proveniente proprio dalle coordinate del pianeta. 

Questo corpo sarà, durante i prossimi anni, studiato dalla NASA e dalle altre agenzie spaziali mondiali.

Non sappiamo se il pianeta sia effettivamente popolato; a noi piace pensare che qualcuno ci stia leggendo da lì.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV