Mouse roventi

Perché scegliere le donne dell'Est... e il fail su Rai Uno è servito!

Clamoroso scivolone per l'emittente nazionale, che manda in onda una puntata de La Vita in Diretta dedicata alla minaccia che arriva dall'Est.

Simone  Dargenio Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Grafica sessista sulle donne dell'est

"La minaccia arriva dall'est: gli uomini preferiscono le straniere."

No, non è un titolo apparso su una rivista di gossip, bensì quello della puntata di sabato de "La Vita in Diretta", trasmissione condotta da Paola Perego che va in onda sul primo canale dell'emittente nazionale italiana, Rai Uno. Tra gli ospiti in studio anche Fabio Testi, invitato perché, citiamo la Perego, "sei stato con donne dell'est meravigliose, come Anita Ekberg", che però è svedese, ma vabbè. Dettagli. 

In ogni caso, tra un intervento e l'altro, spunta sul maxischermo la grafica incriminata, quella che ha fatto tanto discutere: un elenco di sei punti che spiegano perché preferire una fidanzata dell'est a una italiana, ovvero una serie di stereotipi sessisti con una punta di razzismo che non guasta mai in questi casi. "dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo", "perdonano il tradimento", "lasciano comandare l'uomo" e altre amenità che potete vedere nell'immagine sopra. In pratica hanno descritto Melania Trump, che infatti è stata tirata in ballo come esempio dalla conduttrice.

La polemica sul web ci ha messo pochissimo a nascere, con rivolte in ogni dove sui social che invocano la sospensione di Paola Perego e di chi sta dietro la trasmissione: la presidente della Rai, Monica Maggioni, si è detta amareggiata dall'episodio, in primis come donna. Questa mattina anche il direttore di Rai Uno, Andrea Fabiano, ha pubblicato un tweet di scuse, ammettendo l'errore. Purtroppo però il fail in diretta nazionale era già stato servito!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV