Mouse roventi

Quentin Tarantino, il prossimo film non parlerà di Manson ma del 1969

Quentin Tarantino diffonde nuove informazioni riguardanti il suo nuovo film che non parlerà solo di Manson ma di tutto il 1969. Ecco i dettagli.
La foto del regista

Charles Manson, artefice, insieme alla sua famiglia, di terribili omicidi che lo hanno reso uno dei criminali più tremendi della storia degli Stati Uniti d’America, è una figura che affascina il pubblico. A dimostrarlo è l’interesse mostrato da alcuni prodotti televisivi, American Horror Story – Cult (interpretato da Evan Peters), serie che potrete gustarvi proprio in questi giorni su FOX, e Aquarius (interpretato da Gethin Anthony).

Il mondo è letteralmente stato immerso da una notizia diffusa online poche settimane fa: Quentin Tarantino, uno dei registi contemporanei più famosi, avrebbe manifestato l'interesse per la realizzazione di un biopic dedicato a Charles Manson. 

La notizia è stata smentita proprio dallo stesso Tarantino durante un brunch ufficiale di lavoro con alcuni registi. Il regista di Pulp Fiction ha dichiarato che il suo nono film invece tratterà un anno: il 1969 e, di conseguenza, Manson sarà solo uno dei personaggi marginali.

Quindi potrebbe aprirsi uno scenario simile a quanto visto in Bastardi Senza Gloria, successo del 2009, dove Tarantino ha preferito trattare un personaggio chiave, come Hitler, solo una cornice che circonda la variopinta tela di avvenimenti.

Le riprese per il film inizieranno l’anno prossimo. Tarantino ha deciso di rompere gli accordi con Weinstein Company, in seguito alle numerose accuse rivolte al presidente della società.

Margot Robbie, Leonardo DiCaprio e, ormai un volto quasi fisso nei film di Tarantino, Samuel L. Jackson sono i favoriti per entrare nel cast della pellicola.  

Il ricchissimo 1969 

Perché proprio questo anno è riuscito a rubare l’attenzione di Tarantino?

Il 1969 è stato un anno ricco di avvenimenti: tre giorni di pace e musica a Woodstock, Jim Morrison viene arrestato per atti osceni in luogo pubblico, la NASA conquista lo spazio con la missione Apollo 10, 500 mila persone ascoltano i Rolling Stones ad Hyde Park, Richard Nixon diventa presidente degli Stati Uniti d’America.

Insomma, Tarantino ha molto da offrire per produrre un nuovo successo.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV