Mouse roventi

PlayerUnknown’s Battlegrounds, il malware che ti obbliga a giocare

Negli ultimi giorni alcuni utenti sono stati vittime di un ransomware che li obbliga a giocare a PlayerUnknown’s Battlegrounds per almeno un'ora. Assurdo!

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un'immagine principale del titolo

Negli ultimi giorni alcuni utenti hanno confermato di essere stati vittime di un malware decisamente atipico. Si tratta di un ransomware, ovvero un software dannoso che "blocca" e prende in "ostaggio" i file del computer infettato e richiede un'azione specifica per far ritornare tutto operativo. 

La particolarità di questo ransomware atipico è la richiesta per sbloccare i file: giocare a PlayerUnknown’s Battlegrounds per almeno un'ora.

L'immagine della schermata del malware

Solitamente questi malware vengono utilizzati per estorcere denaro agli utenti. Ma non in questo caso!

I vostri files sono stati criptati da PUBG Ransomeware! Ma non vi preoccupate. Non è difficile sbloccarlo. Non voglio soldi! Dovrete solo giocare a PUBG per almeno 1 ora.

È questo il testo che compare nella schermata principale del virus.

Successive analisi, portate avanti dagli esperti, hanno confermato che il virus è totalmente sicuro e blocca solo i file del desktop per pochi minuti. Giocando a PUGB per un’ora tutti i blocchi verranno rimossi e potrai tornare a utilizzare tutte le funzioni del tuo PC.

Sicuramente non è mai una cosa simpatica prendere un virus informatico, ma almeno in questo caso potrebbe essere una buona occasione per una bella partita.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV