Mouse roventi

Pirati dei Caraibi 6 rischia di non essere prodotto

L'amata saga cinematografica Pirati dei Caraibi, dopo il ritorno, rischia la cancellazione.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

L'attore Jonny Depp in posa nei panni del pirata.

Una brutta notizia per i fan di Pirati dei Caraibi, saga cinematografica partita nel 2011, è stata diffusa da molte testate giornalistiche

Infatti, secondo quanto detto dal creatore, Jerry Bruckheimer, Pirati dei Caraibi 6 potrebbe non arrivare mai.

Il quinto capito, Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar, non è riuscito a raggiungere i risultati sperati. Uscito il 24 maggio 2017 nelle sale italiane, il film è stato l’unico della serie a non aver superato i 200 milioni di dollari di guadagno negli Stati Uniti d’America.

I guadagni totali, infatti, hanno superato di poco soglia 800 milioni di dollari nel mondo. La pellicola, in seguito a un primo stupore generale, è stata contestata e poco apprezzata dalla critica e dal pubblico.

Una delle scene più apprezzate di Pirati dei Caraibi 5.
Una scena del film.

In seguito a questi numeri, il progetto di un nuovo lungometraggio è stato frenato e messo in pausa. Bruckheimer ci tiene a sottolineare che il destino del film dipenderà dai risultati delle vendite della versione home video del quinto capitolo. Le riprese del sesto capitolo sarebbe dovuto partire, secondo le rivelazioni dell'ideatore, subito dopo il completamento del predecessore. 

Speriamo di poter continuare, è stato molto divertente promuovere questo film ma ora dobbiamo solo aspettare e vedere. Se sarà di grande successo all'uscita in home video, come gli altri, ci metteremo seduti e vedremo quale sarà il futuro della serie.

Così ha concluso il creatore della saga.

Johnny Depp, Javier Bardem, Geoffrey Rush, Keira Knightley e Orlando Bloom sono solo alcuni degli attori che formano il ricco e apprezzato cast.

Non ci resta che attendere ulteriori notizie

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV