Mouse roventi

Netflix ha in programma 30 nuove serie anime e 80 film originali

A quanto pare Netflix ha in mente ambiziosi progetti, con ben 30 serie anime e 80 film originali in programma per il prossimo futuro.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il logo Netflix al cinema

Sembra che Netflix abbia intenzione di spendere tutte le sue risorse per creare una marea di contenuti originali.

Ted Sarandos, responsabile dei contenuti della compagnia, ha confermato che Netflix sta attualmente lavorando su ben 30 serie anime e 80 film originali. Il lancio di questi nuovi prodotti è previsto per il 2018, ma non abbiamo ulteriori informazioni al riguardo oltre, ad esempio, all’accordo per diverse pellicole con Adam Sandler.

Lo scorso trimestre abbiamo rilasciato 8 film originali. Pianifichiamo di lanciarne circa 80 nuovi l’anno prossimo, che verranno presentati agli eventi più importanti fra cui il Sundance Film Festival, com’è stato per Bright, previsto per la fine dell’anno e Irishman con Martin Scorsese, in arrivo nel 2019.

Sarandos si propone, stando a Variety, di rendere Netflix una piattaforma di streaming con il 50% di contenuti originali entro la fine del 2018 ed è pronto a investire fino a 8 miliardi di dollari per riuscirci.

Ted Sarandos in conferenzaNetflix
Ted Sarandos parla in conferenza

L’obiettivo è creare contenuti di qualità pensati non solo per il Nord America o l’Europa. Il CEO di Netflix, Reed Hastings, aveva infatti in precedenza dichiarato di voler produrre una grande serie anime o un film di Bollywood, rendendo così la sua creatura primo vero network globale.

Reed Hastings fra le buste NetflixNetflix
Reed Hastings si gode il successo di Netflix

David Wells, CFO della compagnia, afferma inoltre che la spesa era già stata pianificata e non vi è una stretta correlazione temporale fra l’ingente investimento in arrivo e l’aumento di prezzo per il servizio di streaming.

Hastings ha inoltre detto, riguardo l’eventuale acquisizione della compagnia di Harvey Weinstein, la quale si vocifera sia sull’orlo della bancarotta dopo il recente scandalo sessuale, che Netflix considera sconveniente una simile scelta.

Che pensate? Eccitati all'idea dell'enorme quantità di contenuti che vi travolgerà?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV