Mouse roventi

Morto Tobe Hooper, il regista di Non aprite quella porta

È morto all'età di 74 Tobe Hooper, acclamato regista di Non aprite quella porta.

Mario Spagnoletto Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Tobe Hooper dietro la macchina da presa

Si è spento all'età di 74 anni Tobe Hooper, regista di Non aprite quella porta e Poltergeist. È morto a Sherman Oaks, in California. È stato il medico legale della conte di Los Angeles a dare la notizia anche se le cause della morte sono ancora sconosciute.

Nel 1974 diresse il film che ha cambiato per sempre la storia del genere horror: Non aprite quella porta. Prodotto con un budget totale di soli 140 mila dollari, il film ne ha guadagnati 30.859.000 dollari dai soli botteghini degli Stati Uniti. La pellicola narra le sanguinose vicende di uno sventurato gruppo di amici che si imbatte in una famiglia di cannibali che abita in una casa dissestata del Texas. Hooper ha creato anche una delle icone horror più terrificanti di sempre (grazie anche alla performance del compianto Gunnar Hansen), ovvero Leatherface.

Altre opere importanti dirette dal regista sono state Quel motel vicino alla palude (1977) e Poltergeist - Demoniache presenze (1982). Quest'ultimo è stato scritto e prodotto dal suo caro amico Steven Spielberg. Ha lavorato anche per la TV, realizzando la trasposizione televisiva di uno dei primi romanzi di Stephen King, ovvero Le notti di Salem (miniserie fra le più amate dallo stesso scrittore).

Prima di morire Tobe stava lavorando, in qualità di produttore esecutivo, al nuovo film dedicato alle origini di Leatherface, che uscirà in Italia il 14 settembre in anteprima mondiale.

Ci mancherai, Tobe!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV