Mouse roventi

Mindhunter, Netflix conferma la seconda stagione della serie TV

I criminali che hanno terrorizzato gli Stati Uniti d'America torneranno nella seconda stagione di Mindhunter.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La locandina diffusa da Netflix.

Netflix ha appena annunciato che Mindhunter, una tra le serie televisive più apprezzate di questo 2017, tornerà sulla piattaforma di streaming con una seconda stagione.

Ecco la prima locandina diffusa da Netflix.

Mindhunter ha colpito la critica e gli spettatori, conquistando l’ottimo punteggio di 96% su Rotten Tomatoes (il principale sito web dedicato alla valutazione di film e show televisivi) e 8,6 su IMDb.

La serie televisiva è riuscita a catturare l’attenzione del pubblico grazie all'analisi della psiche dei principali criminali d’America.

Lo show televisivo analizza la difficoltà riscontrata da un gruppo di agenti dell’FBI, durante i colorati anni settanta, vogliosi di introdurre un nuovo metodo con cui analizzare i comportamenti dei serial killer.

Da Charles Manson a Ed Kemper: Mindhunter ha portato sul piccolo schermo le storie reali di alcuni dei più terribili e conosciuti criminali degli Stati Uniti d’America.

David Fincher, apprezzatissimo regista statunitense, tornerà a lavorare ad alcuni episodi dello show creato da Joe Penhall.

Il cast di questa seconda stagione sarà arricchito dalla presenza di: Jonathan Groff, Holt McCallany, Anna Torv, Hannah Gross e, dopo aver conquistato i numerosi fan della prima stagione, Cameron Britton.

Non abbiamo ancora una data d’uscita anche se, molto probabilmente, la seconda stagione di Mindhunter potrebbe essere diffusa durante l’autunno del 2018.

Ecco il trailer del primo ciclo di episodi: 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV