Mouse roventi

Mark Millar annuncia il suo primo progetto Netflix

Mark Millar, autore di celebri opere fumettistiche quali Civil War, Kick-Ass e Wanted, ha finalmente svelato il primo progetto creato in collaborazione con Netflix.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

I protagonisti di The Magic Order

Mark Millar, autore di fumetti scozzese celebre per aver redatto i testi di grandi opere quali Civil War, Kick-Ass e Wanted (da cui sono state poi tratte pellicole cinematografiche), ha recentemente reso noto il suo primo progetto per Netflix. Ricordiamo che lo scorso agosto, la piattaforma di streaming di Reed Hastings aveva già stupito il mondo dell’intrattenimento con l’acquisto dell’etichetta del nostro Mark, da lui battezzata Millarworld.

Una scena del fumetto Civil WarMark Millar
Una scena tratta dal fumetto Civil War

Ma passiamo subito al progetto in questione, chiamato The Magic Order, fumetto che vedrà ai testi Millar e Olivier Coipel (House of M, Thor, The Legion) alla matita.

The Magic Order narra di 5 famiglie di maghi i cui membri conducono una doppia vita: civili perfettamente integrati nella società ma anche eroi che difendono il mondo dalle più temibili minacce. I problemi sopraggiungeranno però quando entra in campo un misterioso assassino, deciso a uccidere tutti i componenti delle suddette famiglie.

La prima immagine del nuovo fumettoMark Millar
La prima immagine di The Magic Order

Mark Millar ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul proprio fumetto:

Amo rendere grandi concetti alla portata di tutti. Il mio eroe, di nome Richard Donner, ci riesce brillantemente, donandoci cose straordinarie ma in una realtà che pare quella visibile fuori la nostra finestra. Anche l’altro mio eroe, Stan Lee, è magnifico in questo. Dunque la mia idea con The Magic Order è stata quella di prendere un ordine segreto di maghi, ben integrato nella società pur combattendo da centinaia di anni le più grandi minacce. Hanno una vita segreta ma dall’esterno non traspare nulla, situazione più simile a I Soprano che a Il Signore degli Anelli. Questi ragazzi fanno sì che il mondo resti normale e razionale come lo conosciamo.

Millar inoltre aveva parlato di circa 20 serie a fumetti e diverse uscite annuali in programma, affermando che l’editoria è solo uno fra i settori in cui si sta cimentando. Con queste premesse, possiamo ben immaginare che Netflix non perderà occasione per realizzare lungometraggi e serie TV ispirate al Millarworld. La piattaforma di streaming non potrà tuttavia metter mano su Kick-Ass e altre opere già proprietà di differenti brand di produzione.

Che ne pensate? Eccitati per la nuova impresa del maestro Millar?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV