Mouse roventi

Le giostre medievali esistono ancora in Australia

Nella terra dei canguri si tiene una vera e propria competizione medievale: il Campionato Mondiale di Giostre Medievali di St Ives, dove coraggiosi cavalieri si sfidano all’ultima stoccata.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Due cavalieri si scontrano alle giostre

Vi sarà certamente capitato di guardare qualche film sulle giostre medievali, come ad esempio Il destino di un cavaliere con Heath Ledger. Ebbene, c’è una manifestazione in Australia dove questo tipo di pericolose gare si svolgono ancora, stiamo parlando del Campionato Mondiale di Giostre Medievali di St Ives. Nella terra dei canguri ci si combatte infatti con delle solide lance di legno e acciaio, con la possibilità di essere davvero disarcionati da cavallo.

I giostratori di St Ives provengono da ogni parte del mondo per competere e quest'anno hanno partecipato coraggiosi provenienti dall’Olanda, dal Regno Unito, dal Canada, dalla Francia e dalla Norvegia. Ciascun concorrente ha perfino un seguito di fan accaniti a sostenerlo e, anno dopo anno, il campionato di St Ives diventa sempre più celebre. Considerando che siamo in un periodo storico dove Game of Thrones è una delle serie TV più viste e amate, la cosa non ci sorprende.

I concorrenti della competizioneKotaku
I concorrenti sono pronti a darsi battaglia

Da ammirare, oltre alla serietà con cui la competizione viene organizzata, rispettando una tradizione che dura da oltre 500 anni, anche la fedeltà storica per quanto riguarda i dettagli di ambientazioni e costumi. Ogni cavaliere presenta il proprio stemma araldico e viene introdotto da un cantore che ne ricorda il “titolo nobiliare” e i precedenti traguardi .

Ogni partecipante ha inoltre un motto personale:

Ogni resistenza è inutile! La mia speranza è in Dio.

Uno dei partecipanti alla manifestazioneKotaku
Uno dei fieri partecipanti alla manifestazione

Vedere annunciati i cavalieri prima dell’inizio dello scontro, sebbene ciò avviene con un sistema moderno di microfoni e con dei droni che riprendono ogni dettaglio della gara, è un’emozione senza pari.

Andrew McKinnon, organizzatore dell’evento, afferma con fierezza:

La nostra competizione è la riproduzione più fedele delle giostre medievali a cui potresti mai assistere. I cavalieri indossano delle armature storicamente fedeli alle originali, del peso intorno ai 40 chili. I partecipanti si scagliano l’uno contro l’altro su un cavallo alla velocità di circa 40 chilometri orari, guardandosi attraverso una fessura di 5mm dell’elmo.

Il campione della competizione, eroe per tutti i fan dell’evento, è Sir Phillip Leitch, pronto ad aggiudicarsi ogni anno il premio più importante, la Spada del Valore. Col suo frisone nero di nome Valiant, Sir Phillip è il terrore di tutti i partecipanti, pronto a galoppare verso la vittoria.

Sir Phillip Leitch col suo frisone neroKotaku
Il campione Sir Phillip Leitch

E voi? Cosa aspettate a gettarvi nella mischia? Il campione vi sta aspettando per sfidarvi!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV