Mouse roventi

La testa imbalsamata di Bentham all'University College di Londra

La University College London terrà una mostra dedicata a Jeremy Bentham, uno dei suoi fondatori, dal 2 ottobre di quest'anno al 28 febbraio 2018. Protagonista dell'evento? Il capo imbalsamato del filosofo inglese!

Giulia  Greco Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La testa del filosofo inglese

Il filosofo e giurista inglese Jeremy Bentham, morto nel 1832, è imbalsamato in un'ala pubblica della UCL, l'University College London.

Il corpo imbalsamato di Jeremy Bentham

Era stato Bentham stesso a dare istruzioni riguardo a cosa gli sarebbe accaduto dopo la morte. Fece testamento all'età di soli 21 anni, chiedendo che il suo corpo venisse dissezionato e preservato.

Adesso, a 185 anni dalla sua morte, la testa imbalsamata di Bentham farà parte di una mostra che si terrà all'University College London, di cui Bentham è uno dei fondatori.

La testa imbalsamata di Jeremy Bentham

La mostra in questione esplorerà la scienza e il dilemma della morte, com'è stato annunciato su Twitter dall'account @UCL_Culture

Come vediamo la morte degli animali? Come quella degli umani?

Questa la domanda posta nel tweet che cita un aforisma di Bentham a riguardo:

La domanda non è 'Possono ragionare?', e neppure 'Possono parlare?', ma 'Sono in grado di soffrire?'

Un secondo tweet recita:

A chi appartengono i nostri corpi?

Subhadra Das, curatrice della mostra, ha spiegato 

L'obiettivo è mostrare il capo di Bentham contestualizzandolo all'interno del suo percorso di studi e delle sue convinzioni, e con particolare riferimento alle idee sul tempo della morte e sulla morte dei corpi. La mostra ci fa chiedere: perché [Bentham] credeva che la donazione [del proprio corpo] fosse importante? E ci costringe a domandarci che significato ha per noi oggi.

La mostra ha carattere morale e scientifico al contempo, perché vuole mettere in evidenza le procedure etiche del processo di acquisizione del DNA e del modo in cui è stata concessa la vita alla mostra stessa.

Vogliamo indagare i motivi che hanno spinto Bentham a donare il suo corpo, ma anche far notare le sfide che dobbiamo affrontare per allestire questo tipo di mostra. Il nostro lavoro riguarda la preservazione del materiale, ma anche il suo rispetto. Il nostro Dipartimento di Genetica, Evoluzione e Ambiente ha svolto un ruolo cruciale nello sviluppo della nostra comprensione del materiale genetico. Questa è un'opportunità per dare ad altri un'idea delle sfide che il nostro lavoro ci fa affrontare quando lavoriamo con DNA e resti umani.

L'esposizione durerà dal 2 ottobre 2017 al 28 febbraio 2018 presso la Octagon Gallery, Wilkins Building, della UCL e sarà accompagnata da altri eventi.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV