Mouse roventi

La leggenda degli alberi con le scarpe

Partita dal Nord America, l'usanza di appendere scarpe di tutti i tipi ai rami degli alberi è diventata dilagante in tutto il mondo.

Giulia  Greco Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Gli alberi con le scarpe sono popolari in tutto il mondo

Che si tratti dei lucchetti dell’amore o di enormi graffiti, il desiderio degli uomini di lasciare un marchio sulla Terra è lampante e si manifesta, a volte, nei modi più strani e bizzarri.

Questa volta parliamo della moda degli “alberi con le scarpe”. Non è chiara la ragione per cui si compia questa sorta di rituale, ma che ci sia l’usanza di appendere scarpe sui rami degli alberi o avvolgerle intorno al tronco è un fatto che non può certo passare inosservato.

Sneakers, stivali, sandali, scarponi per l’inverno, calzature per bambini… ricoprono interamente la corteccia di molti alberi.

Appendere scarpe agli alberi è una moda popolare

Si tratta di una pratica che si fa risalire alla Grande Depressione nel Nord America. Era il periodo del crollo di Wall Street, in cui non tutti riuscivano a comprare di che vivere, men che meno un paio di scarpe. Così, quelli che potevano, lasciavano un paio di scarpe extra, quelle di cui potevano fare a meno, appese ai rami degli alberi per chi era troppo povero per acquistarle e troppo orgoglioso per chiedere aiuto.

Tuttavia, cessata la crisi, la tradizione degli “alberi con le scarpe” non si è arrestata.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, infatti, i soldati di ritorno dal fronte solevano appendere gli stivali delle tenute militari agli alberi come simbolo della fine dei combattimenti.

Da allora, la tradizione si è mantenuta sempre viva, espandendosi dall’America del Nord in tutto il resto del mondo. Le Hawaii, l’Australia, la Germania, i Paesi Bassi, il Regno Unito, il Sud Africa, la Cina, la Russia sono tutti luoghi contagiati dalla febbre degli “alberi con le scarpe”.

Le scarpe appese agli alberi

Secondo alcune fonti, tuttavia, ci sarebbero altre spiegazioni all’usanza. Per alcuni, per esempio, sarebbe legata alla leggenda di un serial killer che, a Salem, nel Michigan, uccideva le sue vittime e appendeva le loro scarpe a un albero per tenere il conto delle vite che aveva preso.

Invece, secondo il Toronto Sun, nel Regno Unito e nel resto dell’Europa, gli “alberi con le scarpe” sarebbero una sorta di rituale della fertilità, probabilmente così antico da non poter risalire esattamente alle sue origini. Spiegherebbe perché il Toronto Sun non riporti dettagli su questo rito della fertilità o sulla connessione tra le scarpe e il sesso.

Per alcuni, è qualcosa per ricordare una persona amata e persa troppo presto. Alcuni scrivono anche dei messaggi sulle loro vecchie scarpe prima di appenderle a qualche albero. In alcuni luoghi, infine, si appendono le scarpe agli alberi per chiedere che la fortuna ci assista, sperando che non cadano perché, se dovesse succedere, sarebbe davvero di cattivo auspicio.

Qualunque sia la spiegazione, o se anche non ce ne fosse una, sicuramente è un modo per provare a lasciare una piccola impronta sul mondo.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV