Mouse roventi

La bizzarra creatura a 2 teste trovata in Argentina

In quel di Santa Fe è apparsa una strana creatura a 2 teste, venuta appositamente da un altro mondo per disturbare i nostri sogni. O forse si tratta invece di qualcosa di normalissimo? Scopritelo nel nostro articolo!

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La strana creatura a 2 teste

Una donna di nome Lujan Eroles si è trovata di fronte una bruttissima sorpresa: una creatura simile a un serpente, ma con 2 teste!

I vostri occhi hanno veramente visto l’orribile creatura, non è un’allucinazione e, soprattutto, fa veramente schifo!

Lujan, dopo aver incrociato la bizzarra bestia mutante, l’ha filmata e postata sui social media. Il ritrovamento è avvenuto a Santa Fe, Argentina.

L’animale a 2 teste ha una lunghezza di circa 10 centimetri, ma solo uno dei 2 apici ricorda chiaramente il capo di una vipera.

La bizzarra creaturaSun Gazing
Fa veramente schifo!

Grazie ai suggerimenti dai social network, Lujan è riuscita a scoprire che il presunto serpente a 2 teste è in realtà il bruco di una falena, per la precisione di una “sfinge della vite” (Deilephila elpenor), presente in Europa, Asia e America settentrionale.

Per chi si chiede perché un bruco debba avere un aspetto del genere, la risposta è che si tratta di una forma di adattamento, un caso di mimetismo fanerico o di ostentazione. È un fenomeno per cui un essere vivente assume le sembianze di un altro organismo, allo scopo di sembrare inappetibile o pericoloso agli occhi di un predatore.

Lo strano brucoSun Gazing
Il bruco che se ne va a spasso allegramente

I bruchi sono spesso visti come prelibati da numerose specie animali. Oltre al mimetismo fanerico, abbiamo anche quello aposematico (consiste nel sembrare tossici e disgustosi) o batesiano, che si traduce nell’imitare colori o comportamenti di un organismo aposematico situato nella stessa zona.

In parole povere, non siamo di fronte a nessuna specie mutante, si tratta solo di un bruco che tenta di salvare la pelle da famelici uccelli e altri pericoli.

E voi che ne pensate? Delusi per il fatto che si tratti di un bruco? O siete affascinati dalla sua capacità di adattamento?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV