Mouse roventi

La bambola posseduta è stata venduta e torna a portare scompiglio

La bambola posseduta di Debbie Merrick è stata venduta ad una sfortunata donna del Regno Unito e ha cominciato subito a portare scompiglio nella sua nuova casa.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

L'inquietante bambola

Ricordate di quando vi parlammo di Debbie Merrick? La cinquantenne che ha messo in vendita la sua bambola perché, a suo dire, posseduta? Bene, sembra che qualcuno, nello specifico una donna del Regno Unito, abbia comprato la bambola. Il problema è che, stando a Pedestrian, l’inquietante giocattolo ha cominciato a portare scompiglio anche in casa dei suoi nuovi possessori.

Lee Steer, uomo che gestisce una rivista inglese di cacciatori di fantasmi, chiamata Project Reveal, si è subito interessato alla vicenda e ha preso in custodia la bambola maledetta per un po'. Dopo averla tenuta in casa propria per soli tre giorni, Lee riporta che suo padre si è svegliato con diversi graffi sul braccio, come fossero stati inflitti da una bambola. Di seguito trovate foto e video che testimonierebbero l'accaduto. 

A differenza di Debbie Merrick, prima proprietaria della bambola, Lee è molto ferrato nell’ambito del paranormale e ha già spedito il giocattolo maledetto a una medium per un’attenta investigazione.

Debora Davies, l’attuale padrona della bambola, dal suo canto ha cominciato a postare storie e video inquietanti al riguardo.

Qui sotto potete visionare una clip in cui si sente dire "yes”, e non è stata Debora a pronunciare quel sì.

Debora si è dilettata anche nel postare una serie di live streaming con la bambola, i quali sono per la maggior parte noiosi e privi di omicidi.

C’è stato però un momento, catturato da uno spettatore, in cui una voce incorporea sembrerebbe dire “Get off”, ovvero “lasciami in pace”.

Dunque sono stati riportati diversi episodi di strani eventi causati dalla bambola, che dovrebbero destare preoccupazione nei possessori attuali del giocattolo maledetto.

Fatto sta che in questo periodo c’è Annabelle 2: Creation al cinema e il sospetto che questa sia tutta una trovata pubblicitaria è forte.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV