Mouse roventi

L'ispettore Buddha, il personaggio dei fumetti ispirato a Bud Spencer

Scontri con Hulk, un'ironia insuperabile e una trama intrigante: ecco l'ispettore Buddha, il personaggio ispirato a Bud Spencer.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto del personaggio

Il 2018 ha visto un’edizione molto particolare del Comicon: l’evento napoletano incentrato sulla cultura Pop compie 20 anni. Per festeggiare questo compleanno speciale, gli organizzatori hanno costruito una ricchissima scaletta.

Uno degli appuntamenti forse più attesi è quello con L’ispettore Buddha, personaggio dei fumetti dichiaratamente ispirato al mitico Bud Spencer.

Sono passati quasi due anni da quando Bud Spencer, nome d’arte dell’attore e atleta italiano Carlo Pedersoli, ci ha lasciato. L’artista è divenuto un’icona del cinema italiano tra gli anni ’70 e ’80 dello scorso secolo, facendo coppia con Terence Hill. Come non citare l’indimenticabile Lo chiamavano Trinità..., diretto da E.B. Clucher nel 1970, e ...altrimenti ci arrabbiamo!, lungometraggio del 1974 di Marcello Fondato.

La copertina de L'ispettore Buddha

La statua eretta in Ungheria e il videogioco diffuso proprio durante gli scorsi giorni sono solo due esempi di come l’attore sia riuscito a segnare profondamente numerose generazioni. Anche il mondo dei fumetti ha riservato uno spazio a Bud Spencer con un fumetto: L’ispettore Buddha.

Il personaggio, creato da Emiliano Pagani e da Daniele Caluri, è già apparso nel 2012 nella collana Nirvana. L'ispettore Buddha è ispirato all’intramontabile Piedone lo sbirro, soggetto cinematografico a cui l’attore napoletano ha prestato il volto. Buddha, oltre ad assomigliare fisicamente a Bud Spencer, è stato delineato con delle caratteristiche tipiche del commissario Rizzo.

Proprio durante le scorse ore, Panini Comics ha annunciato uno spin-off dedicato totalmente al corpulento ispettore: Nirvana Leaks 2: L’ispettore Budda.

In Italia c'è l'usanza di dare a personaggi dei fumetti il volto di attori famosi: Dylan Dog, per esempio, è Rupert Everett, mentre Magico Vento è Daniel Day Lewis. Perciò a noi sembrava un'ingiustizia che non ci fosse un personaggio con la faccia di Bud Spencer. Nella serie Nirvana, l’ispettore Buddha è un poliziotto sempre dalla parte dei buoni, anche se alla sua maniera, che usa spesso e volentieri l'ironia e le maniere forti per risolvere le questioni che si trova ad affrontare. Visto l'enorme successo ottenuto dal personaggio all'interno della serie, abbiamo pensato di realizzare un fumetto tutto dedicato a lui nel quale, oltre a risolvere delicati intrighi, si scontra e vince (alla sua maniera) con altri personaggi dei fumetti come Hulk, Iron Fist e Ken il guerriero.

Sono queste le parole con cui Emiliano Pagani, autore e sceneggiatore del volume, ha annunciato questo nuovo progetto. L’uomo ha poi concluso l’intervista, dicendo:

Noi siamo cresciuti con i film di Bud e questo fumetto è un po' un nostro omaggio a quello che ha rappresentato per noi e alla sua figura. Crediamo davvero che meriti di stare, insieme a Totò, Alberto Sordi, Fantozzi e pochi altri, nell'olimpo dei grandi personaggi del cinema italiano degli ultimi 40 anni.

Una pagina del fumetto
Bud Spencer contro Hulk: incredibile!

Insomma, questo nuovo albo sembrerebbe essere una perfetta trasposizione di un grande del cinema italiano che, grazie alla sua ironia e abilità recitativa, ha fatto divertire intere generazioni.

Nirvana Leaks 2: L’ispettore Budda ti aspetta nelle fumetterie a partire dal prossimo 5 maggio.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV