Mouse roventi

Gli Hunger Games diventano reali: in Game2:Winter tutto è concesso

Il reality show dove l'omicidio è concesso non è più solo la trama di un libro, ma uno show per la TV in carne ed ossa. Accadrà in Siberia tra meno di un anno.

Concetta Suriana Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La locandina di Game2:Winter

Gli Hunger Games diventano realtà non solo con un parco a tema, ma anche in "Game2:Winter" uno show TV tutto nuovo che non ha precedenti. La notizia, che già da qualche tempo era in giro, è stata da poco confermata dalla testata Siberian Times dallo stesso creatore dello show: Yevgeny Pyatkovsky, miliardario russo con una passione particolare per Lost.

Il magnate ha raccontato alla testata siberiana che proprio la serie TV ha inspirato Game2:Winter. Se i protagonisti televisivi riuscivano a sopravvivere tra pericoli di qualsiasi tipo, perché non provare a riportare tutto nella realtà del 2017? Nasce così uno dei reality più cruenti e controversi della storia, dove i concorrenti potranno compiere crimini di ogni tipo pur di sopravvivere. Tutto per arrivare al premio finale: 1,7 milioni di dollari. 

Per poter vincere la cifra messa in palio, i 30 concorrenti di Game2:Winter dovranno sopravvivere per nove mesi, fino al 1 aprile 2018. In questo lasso di tempo 2,000 telecamere seguiranno i loro passi sul set della nuova "Arena" simil Hunger Games: una delle isole del fiume Ob, in Siberia. I partecipanti allo show, 15 donne e 15 uomini, potranno fare tutto quello che vorranno pur di arrivare vivi alla fine del reality, compreso uccidere e compiere violenze di ogni tipo, ma anche formare coppie e clan. Non è escluso che si possa assistere anche a qualcosa di più. Nelle sue dichiarazioni infatti, Pyatkovsky ha detto: 

(I concorrenti) sono liberi di formare ogni coppia o unione, e non c'è limite riguardo al sesso. Se una donna rimane incinta- e tiene il bambino-per noi va bene.

Prima di essere abbandonati sull'isola, i 30 concorrenti potranno usufruire di uno speciale training grazie agli Spetznaz del GRU, grazie al quale potranno avere qualche possibilità di sopravvivenza in più. Oltre ad un addestramento ad hoc, i 30 concorrenti dei nuovi Hunger Games avranno a disposizione 100 kg di equipaggiamento da un magazzino, in cui troveranno il necessario per coprirsi, mangiare e procurarsi tutto quello che gli servirà per sopravvivere, come seghe, corde, canne da pesca. Dovranno fare affidamento sulle loro forze per fronteggiare il freddo della taiga siberiana, ma anche gli altri stessi concorrenti e gli orsi bruni presenti sul territorio. Inoltre, proprio come accade in Hunger Games, gli spettatori potranno inviare ai propri favoriti del denaro e degli items, che saranno consegnati ai destinatari grazie ad un elicottero, tutto attraverso il sito internet di Game2:Winter.

Thank you, @marcomariniart 😉 #реалитишоу #тайга #выживание #game2winter

A post shared by Game2:Winter (@game2winter) on

Già oggi si contano centinaia di candidati, tra i quali sembrano esserci parecchi ex militari. Pyatkovsky però ha tenuto a sottolineare una cosa importante: sebbene nello show sia concesso tutto, i concorrenti scelti che parteciperanno al reality saranno comunque sottoposti alla legge russa: qualsiasi crimine commetteranno sarà dunque perseguibile penalmente. Inoltre i 30 partecipanti dovranno firmare un contratto nel quale solleveranno Game2:Winter da qualsiasi responsabilità. 

Ancora la scelta definitiva dei concorrenti non è stata fatta, ma il cast definitivo potrà essere visto in anteprima sul sito web del programma. Il via ufficiale di Game2:Winter ci sarà a luglio 2017. Fino ad allora attendiamo aggiornamenti e "may the odds be ever in your favour".

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV