Mouse roventi

Film splatter e gore: la lista definitiva dei migliori

Abbiamo realizzato per voi la nostra personale lista con i migliori film splatter e gore che un fan del cinema horror deve assolutamente vedere. Buon divertimento!

Paolo Frigerio Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il protagonista del film splatter the texas chainsaw massacre

I film splatter e gore sono due sottogeneri del cinema horror che, proprio per la loro componente più estrema e sanguinolenta, sono spesso considerati come pellicole destinate ai fan più accaniti del macabro. Per queste ragioni abbiamo cercato di stilare una lista con i migliori film gore e splatter che ogni appassionato dovrebbe aver visto almeno una volta. Non si tratta di una classifica vera e propria, bensì di una sorta di elenco ragionato con pellicole che hanno contribuito a definire questi due generi.

Film splatter: la lista dei migliori

Il genere splatter è composto da film che prediligono il realismo estremo degli effetti speciali utilizzati per ricreare scene truculente e sanguinolente. Infatti la parola splatter deriva dal verbo inglese "Splat", che viene tradotto con "schizzare": proprio come gli schizzi di sangue che copiosamente sono presenti in queste pellicole.

Fu uno dei maggiori interpreti del genere, George Romero, a coniare il termine splatter, quando lo usò nel 1978 per descrivere il suo film "Zombi". Nato agli inizi degli anni '60, le caratteristiche del genere splatter sono presenti trasversalmente in tutta la produzione cinematografica horror, sia in pellicole ad alto budget che in realizzazioni più low cost. Proprio in quest'ultimo caso, lo splatter diventa quasi una caricatura ironica di sè stesso: ciò che viene rappresentato è talmente al di sopra delle righe da risultare comico e grottesco.

Ecco a voi la nostra lista con le migliori pellicole che hanno contribuito a definire il genere.

Dato l'argomento trattato, si sconsiglia la visione dei filmati a tutti coloro che sono facilmente impressionabili!

Le colline hanno gli occhi (1977)

Diretto da Wes Craven, Le colline hanno gli occhi è un film del 1977 che propone numerose scene estreme di violenza, tra cui anche alcune di cannibalismo. Nel 2006 è stato prodotto il remake del film, curato e diretto dallo stesso Craven.  

Suspiria (1977)

Suspiria è un film del 1977 diretto da Dario Argento, uno dei maggiori interpreti del sottogenere splatter. Suspiria narra di Suzy Bannion, nuova arrivata in una accademia di danza, che scopre le azioni malefiche e sovrannaturali di un gruppo di streghe che vivono nascoste nella prestigiosa scuola.

Zombi (1978)

Nel 1978 George Romero ha realizzato Zombi (Dawn of the Dead), diventato ben presto una pellicola di culto per tutti gli appassionati di cinema horror. Se non ci fosse stato questo film, oggi non avremmo la serie TV The Walking Dead

Buio Omega (1979) 

Buio Omega è diretto da Joe D'Amato e uscì nei cinema nel 1979. È considerato da molti addetti ai lavori come uno dei film più splatter di sempre, merito di scene veramente truculente e di una trama tra le più malate mai viste.

La Casa (1981)

Diretto da Sam Raimi, La Casa è il primo capitolo della serie omonima. Narra le vicende di cinque ragazzi che, durante un week end in una casa di montagna, ascoltano una audio cassetta che libera uno spirito maligno.

...E tu vivrai nel terrore! L'aldilà (1981)

È considerato dagli addetti ai lavori come uno dei film più estremi di Lucio Fulci che lo realizzò nel 1981. Fu distribuito per la prima volta negli Stati uniti nel 1998, grazie al restauro della pellicola voluto da Quentin Tarantino.

The Toxic Avenger (1984)

The Toxic Avenger, il Vendicatore Tossico, è la prima pellicola prodotta dalla Troma, vera e propria istituzione nel panorama dei b-movie splatter. Si tratta del film che inaugura un'estetica splatter nuova, fatta di violenza gratuita, fantascienza, scene demenziali, riferimenti politicamente scorretti ed effetti speciali veramente scadenti.

Non aprite quella porta (1974)

Non aprite quella porta è il film che ha portato alla ribalta uno degli assassini più efferati di tutto l'immaginario cinematografico horror: Leatherface. La sua motosega, il suo grembiule da macellaio e la sua maschera in pelle umana hanno tormentato il sonno a chiunque abbia visto il film.

Splatters - Gli schizzacervelli (1992)

Forse non tutti sanno che Splatters - Gli schizzacervelli è stato diretto da Peter Jackson. Sì, esatto, proprio il regista della trilogia de Il Signore degli Anelli. Il film può essere considerato un capolavoro nel genere: il mix di violenza splatter e comicità è perfetto!

Ichi the Killer (2001)

Ichi the Killer è un film giapponese del 2001 che narra le vicende di un serial killer disturbato e sadico. 

Saw - L'enigmista (2004)

Saw - L'enigmista del 2004 è il primo capitolo della famosa serie composta da ben 7 episodi. 

Kill Bill volume 1 (2003)

Kill Bill volume 1 non è propriamente un film splatter in senso stretto, ma è di diritto in questa lista grazie alla scena finale, dove La Sposa affronta a colpi di katana una banda di agguerriti killer giapponesi.

Film gore: la lista dei migliori

Secondo la critica cinematografica, il genere gore sarebbe da far rientrare nella categoria del cinema splatter. O viceversa. Secondo il nostro modestissimo parere però, il cinema gore è un genere a sé stante. Anche indipendente dall'horror. 

Infatti si tratta di un genere che usa immagini di estrema violenza, talmente raccapriccianti da essere oltre il limite degli stessi canoni abituali di un film horror. Le pellicole gore riescono ad essere le più scioccanti possibili grazie a temi relativi a tabù sociali o etici, come il cannibalismo, torture o pratiche sessuali estreme.
Non è insolito inoltre che i film gore siano del tutto mancanti di una morale: quello che conta è la spettacolarizzazione e il realismo totale della violenza brutale che propongono.

Dato l'argomento trattato, si sconsiglia la visione dei filmati a tutti coloro che sono facilmente impressionabili!

Hostel (2005)

Eli Roth ha scritto, diretto e prodotto Hostel nel 2007. Una piccola curiosità: data l'alta violenza contenuta nel film, all'ingresso dei cinema dove il film era in proiezione, insieme al biglietto, veniva consegnato anche un sacchetto per vomitare.

I Spit on Your Grave (2010)

I Spit on Your Grave è un film diretto da Steven Monroe e uscito nei cinema nel 2010. La pellicola è il remake di un classico del genere gore: Non violentate Jennifer del 1978. 

Guinea Pig (1985)

I film giapponesi della serie Guinea Pig sono passati alla storia del genere gore proprio per l'uso di effetti speciali decisamente realistici. Sono stati realizzati 7 episodi, tutti accomunati da un comune denominatore: la violenza eccessiva.

Nekromantik (1987)

Nekromantik è un film prodotto in maniera semi amatoriale nel 1987. Tratta della passione di una coppia di ragazzi per parti di cadaveri sotto formalina.  

The Human Centipede (First Sequence) (2010)

The Human Centipede narra le vicende di uno scienziato pazzo che realizza un esperimento folle: unire chirurgicamente tre persone via bocca-ano, creando un millepiedi umano.

  

Cannibal Holocaust (1980)

Questa pellicola, diretta nel 1980 da Ruggero Diodato, è considerata da gran parte della critica come il più violento e controverso film mai realizzato. 

Grave - Raw (2016)

Conosciuto a livello internazionale come Raw, la pellicola sarà nei cinema il prossimo 15 marzo. Narra la storia di una ragazza vegetariana che diventa cannibale dopo essere stata costretta a mangiare carne.

  

Antropophagus (1980)

Antropophagus è una delle più celebri pellicole "cannibal movie". È stato diretto da Joe D'Amato nel 1980.

Blood Feast (1963)

Blood Feast è da considerarsi come uno dei primi film gore della storia del cinema. La pellicola fu girata in una sola settimana con un budget di soli 25mila dollari

Martyrs (2008)

Diretto da Pascal Laugier, Martyrs racconta la storia di una donna che cerca disperatamente di vendicarsi delle persone che hanno abusato di lei in giovane età.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV