Mouse roventi

Emmy Awards 2017, ecco il riepilogo della sorprendente serata

Una serata incentrata sul mondo della TV che riflette a pieno la condizione politica degli Stati Uniti d'America.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ecco il simbolico premio

La 69° edizione degli Emmy Awards, importante premio dedicato alle serie televisive (considerato come il premio Oscar della TV), si è conclusa. La cerimonia dell’importante premio si è tenuta presso la Microsoft Theatre di Hollywood, a Los Angeles.

Stephen Colbert ha aperto la serata con un interessante monologo:

Se avessero dato un Emmy a Donald Trump quando era in televisione forse avrebbe continuato e non avrebbe fatto la campagna per diventare presidente.

Queste sono le parole di Colbert che ironizzano sulla figura del presidente e che anticipano la grande influenza dei prodotti avente come tematica la politica. La citazione del presentatore si ricollega alla nomination di Donald Trump per gli Emmy Awards di qualche anno fa che, malgrado le aspettative, non riuscì a conquistare.

La trasmissione in chiaro della manifestazione, andata in onda su Rai 4, ha nascosto molti colpi di scena.

Ecco il presentatore
Stephen Colbert

Le nomination 2017

I nominati per ogni categoria hanno perfettamente riflesso i gusti e i pareri del pubblico. Ecco la lista completa.

Migliore serie drammatica

  • Better Call Saul
  • House of Cards
  • Stranger Things
  • The Crown
  • The Handmaid’s Tale
  • This Is Us
  • Westworld

Migliore commedia

  • Atlanta
  • Black-ish
  • Master of None
  • Modern Family
  • Silicon Valley
  • Unbreakable Kimmy Schmidt
  • Veep 

Migliore attrice in una serie drammatica 

  • Viola Davis – How to Get Away With Murder
  • Claire Foy – The Crown
  • Elisabeth Moss – The Handmaid’s Tale
  • Keri Russell – The Americans
  • Evan Rachel Wood – Westworld
  • Robin Wright – House of Cards 

Miglior attore in una serie drammatica

  • Sterling K. Brown – This Is Us
  • Anthony Hopkins – Westworld
  • Bob Odenkirk – Better Call Saul
  • Matthew Rhys – The Americans
  • Live Schreiber – Ray Donovan
  • Kevin Spacey – House of Cards
  • Milo Ventimiglia – This Is Us 

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica

  • Jonathan Banks – Better Call Saul
  • John Lithgow – The Crown
  • Mandy Patinkin – Homeland
  • Michael Kelly – House of Cards
  • David Harbour – Stranger Things
  • Ron Cephas Jonas – This Is Us
  • Jeffrey Wright – Westworld 

Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica

  • Ann Dowd – The Handmaid’s Tale
  • Samira Wiley – The Handmaid’s Tale
  • Uzo Aduba – Orange Is the New Black
  • Millie Bobby Brown – Stranger Things
  • Chrissy Metz – This Is Us
  • Thandie Newton – Westworld 

Migliore attrice in una commedia

  • Pamela Adlon – Better Things
  • Jane Fonda – Grace and Frankie
  • Allison Janney – Mom
  • Julia Louis-Dreyfus – Veep
  • Ellie Kemper – Unbreakable Kimmy Schmidt
  • Tracee Ellis Ross – Black-ish
  • Lily Tomlin – Grace and Frankie 

Miglior attore in una commedia

  • Anthony Anderson – Black-ish
  • Aziz Ansari – Master of None
  • Zach Galifianakis – Baskets
  • Donald Glover – Atlanta
  • William H. Macy – Shameless
  • Jeffrey Tambor – Transparent 

Miglior attore non protagonista in una commedia

  • Louie Anderson – Baskets
  • Ty Burrell – Modern Family
  • Alec Baldwin – Saturday Night Live
  • Tituss Burgess – Unbreakable Kimmy Schmidt
  • Tony Hale – Veep
  • Matt Walsh – Veep 

Migliore attrice non protagonista in una commedia

  • Vanessa Bayer – Saturday Night Live
  • Leslie Jones – Saturday Night Live
  • Kate McKinnon – Saturday Night Live
  • Kathryn Hahn – Transparent
  • Judith Light – Transparent
  • Anna Chlumsky – Veep 

Migliore attrice in una serie breve

  • Felicity Huffman – American Crime
  • Nicole Kidman – Big Little Lies
  • Reese Witherspoon – Big Little Lies
  • Carrie Coon – Fargo
  • Jessica Lange – FEUD: Bette and Joan
  • Susan Sarandon – FEUD: Bette and Joan 

Miglior attore in una serie breve

  • Ewan McGregor – Fargo
  • Geoffrey Rush – Genius
  • Riz Ahmed – The Night Of
  • John Turturro – The Night Of
  • Benedict Cumberbatch – Sherlock: The Lying Detective
  • Robert De Niro – The Wizard of Lies 

Miglior attore non protagonista in una serie breve

  • Alexander Skarsgard – Big Little Lies
  • David Thewlis – Fargo
  • Alfred Molina – FEUD: Bette and Joan
  • Stanley Tucci – FEUD: Bette and Joan
  • Bill Camp – The Night Of
  • Michael Kenneth Williams – The Night Of 

Miglior attore non protagonista in una serie breve

  • Laura Dern – Big Little Lies
  • Shailene Woodley – Big Little Lies
  • Judy Davis – FEUD: Bette and Joan
  • Jackie Hoffman – FEUD: Bette and Joan
  • Michelle Pfeiffer – The Wizard of Lies 

Miglior reality

  • The Voice
  • The Amazing Race
  • Top Chef
  • Project Runway
  • RuPaul’s Drag Race
  • American Ninja Warrior 

Emmy Awards PDA! I baci delle star sul red carpet

  • Variety Talk Series
  • Full Frontal With Samantha Bee
  • Jimmy Kimmel Live!
  • Last Week Tonight With John Oliver
  • The Late Late Show With James Corden
  • Real Time With Bill Maher
  • The Late Show With Stephen Colbert 

Migliore serie breve

  • Genius
  • Fargo
  • The Night Of
  • FEUD: Bette and Joan
  • Big Little Lies

I Vincitori

Assoluto vincitore di questa serata è stato Hulu, servizio di streaming statunitense, riuscendo a imporsi anche sulle favorite.

Trionfo anche per un nome noto, ormai dal 2012, degli Emmy Awards nella catogoria commedy; Veep. La serie TV, incentrata sulle vicende di una vicepresidente poco consueta, è trasmessa a partire dal 2012 dall’emittente televisiva HBO. In Italia è arrivata solo nel 2014 su Sky Atlantic. Julia Luis-Dreyfus, protagonista della Serie TV, ha conquistato l’ambito premio.

Kevin Spacey di House of Cards è stato battuto, con stupore del pubblico e della stampa, da Sterlin K. Brown per This is Us. Il fortunato dramma familiare è stato creato da Dan Fogelman nel 2016.

Nicole Kidman, indiscussa regina della serata, ha conquistato il suo primo Emmy Awards come miglior attrice grazie alla serie televisiva Big Little Lies. L’attrice ha poi espresso un personale pensiero su alcune importanti tematiche sociali.

Netflix è riuscito a conquistare solo qualche premio. John Lithgow (della serie TV di Netflix The Crown) è stato proclamato miglior attore non protagonista in una serie drammatica. Altra vittoria per il vasto servizio di streaming grazie a Black Mirror San Junipero, vincitore di due Emmy come miglior film televisivo e miglior sceneggiatura.

Stranger Things, con grande stupore tra il pubblico, è riuscita a vincere solo 5 premi Creative Arts, come anche Westworld.

Premio conferito anche a Gotham (effetti speciali di supporto) e Luke Cage (miglior stuntman).

Gli Emmy Awards della politica, così come sono stati definiti, hanno ritagliato un grande spazio anche per alcuni prodotti avente come tema centrale la politica, come: The Handmaid's Tale, serie TV che descrive un futuro in cui la democrazia ha lasciato il posto a un regime teocratico, e ad Alec Baldwin, per la sua parodia dedicata al presidente degli Stati Uniti d’America. 

Ecco tutti i vincitori:

Best Drama Series

The Handmaid’s Tale (Hulu) 

Best Actor in a Drama Series

Sterling K. Brown (This Is Us) 

Best Actress in a Drama Series

Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale) 

Best Supporting Actress in a Drama Series

Ann Dowd (The Handmaid’s Tale) 

Best Supporting Actor in a Drama Series

John Lithgow (The Crown) 

Best Guest Actress in a Drama Series

Alexis Bledel (The Handmaid’s Tale) 

Best Guest Actor in a Drama Series

Gerald McRaney (This Is Us) 

Best Comedy Series

Veep (HBO) 

Best Actor In a Comedy Series

Donald Glover (Atlanta) 

Best Actress in a Comedy Series

Julia Louis-Dreyfus (Veep) 

Best Supporting Actress in a Comedy Series

Kate McKinnon (Saturday Night Live) 

Best Supporting Actor in a Comedy Series

Alec Baldwin (Saturday Night Live) 

Best Guest Actress in a Comedy Series

Melissa McCarthy (Saturday Night Live) 

Best Guest Actor in a Comedy Series

Dave Chappelle (Saturday Night Live)

Best Actor in a Limited Series or TV Movie

Riz Ahmed (The Night Of) 

Best Actress in a Limited Series or TV Movie

Nicole Kidman (Big Little Lies) 

Best Supporting Actress in a Limited Series or TV Movie

Laura Dern (Big Little Lies) 

Best Supporting Actor in a Limited Series or TV Movie

Alexander Skarsgård (Big Little Lies) 

Best TV Movie

Black Mirror (Netflix) 

Best Limited Series

Big Little Lies (HBO) 

Conclusione

Gli Emmy Awards, come successo già più volte nel passato, hanno dato, a volte, maggior spazio a serie televisive meno conosciute a discapito delle favorite. Una serata ricca di novità e colpi di scena.

Cosa ne pensate dei vincitori? 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV