Mouse roventi

È ufficiale: niente Netflix a Cannes quest'anno

È ufficiale: Netflix non sarà al Festival di Cannes quest’anno. Lo fa sapere lo stesso Ted Sarandos, dopo l’annuncio della nuova regola della competizione che esclude i film non distribuiti al cinema.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La rottura fra Netflix e il Festival di Cannes

A quanto pare, la contesa fra Netflix e il Festival di Cannes si è chiusa con la sconfitta della piattaforma di streaming di Reed Hastings. La disfatta di Netflix è stata praticamente già decisa nel momento in cui Thierry Frémaux, delegato generale del Festival di Cannes e il direttore dell'Istituto Lumière di Lione, ha annunciato di voler escludere dalla competizione di Cannes tutti i film che non escono in sala, escludendo dunque tutti i lungometraggi originali Netflix.

Adesso la regola per partecipare è chiara: tutti i film selezionati per il concorso dovranno poi uscire in sala. L’anno scorso si sono rifiutati di farlo (Netflix), è la loro strategia economica e la rispetto. Ma noi ci occupiamo di cinema e vogliamo che i film in concorso si vedano al cinema.

Thierry Frémaux, delegato generale del Festival di CannesVariety
Thierry Frémaux ha chiuso le porte ai film di Netflix

Dunque le uniche porte aperte per Netflix sarebbero quelle del “fuori concorso” o la sezione “Un Certain Regard”. Quest’ultima è una sezione del Festival di Cannes fondata da Gilles Jacob nel 1978, allo scopo di mettere insieme tre sezioni fuori concorso, "Les yeux fertiles", "L'air du temps" e "Le passé composé", create dal precedente delegato generale Maurice Bessy.

In seguito alle dichiarazioni del delegato generale di Cannes, Ted Sarandos di Netflix ha dunque fatto sapere, ai microfoni di Variety, che la piattaforma di streaming non parteciperà affatto al Festival:

Non ci sono motivi validi per essere stati esclusi dal Festival di Cannes. La regola è stata appositamente studiata per escludere Netflix, Thierry (Fremaux) l’ha creata per il nostro caso quando l’ha annunciata.

Aggiunge poi Sarandos:

Vogliamo che i film da noi prodotti siano al medesimo livello degli altri. Non credo che per noi sarebbe giusto partecipare al Festival.

Ted Sarandos di NetflixVariety
Ted Sarandos di Netflix ha emesso il suo verdetto

Dunque la decisione definitiva di Netflix è quella di non partecipare affatto al Festival di Cannes.

Ricordiamo che la decisione di Frémaux di escludere i film che non vengono distribuiti in sala è nata da alcune polemiche sorte lo scorso anno, dopo che i film Okja con Tilda Swinton e The Meyerovitz Stories con Dustin Hoffman avevano partecipato alla competizione senza il consueto passaggio in sala.

Il Festival di Cannes si terrà dall’8 al 19 maggio prossimo.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV