Mouse roventi

Dune, Denis Villeneuve rimanda i lavori per un motivo ben preciso

Il regista di Arrival e Blade Runner 2049 ha deciso di prendersi una pausa prima delle riprese del remake di Dune. Il motivo? Rallentare per recuperare le energie.

Giovanni Rispo Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un serpente gigante spunta dalle dune

Se stavate aspettando il remake di Dune al cinema, mettetevi comodi. Brutte notizie giungono da Hollywood. Non disperate, però, perché il film si farà e sarà diretto da Denis Villeneuve che ha dichiarato di volersi prendere un periodo di pausa per recuperare le energie.

Denis Villeneuve è giunto agli onori hollywoodiani con lo sci-fi Arrival, che quest’anno è stato candidato a 8 premi oscar e ne ha portato a casa uno, ed è stato scelto dalla Warner Bros per dirigere il sequel del cult Blade Runner. Ma negli ultimi sei anni sono state ben cinque le pellicole che riportano il suo nome. Troppe per poter continuare con la stessa concentrazione.

“Dopo aver lavorato a Prisoners nei sei anni successivi ho fatto 5 film – il che non è un’ottima idea! È troppo veloce”, ha dichiarato il regista di origini canadese, che ha aggiunto di essere molto cresciuto in questo periodo e di aver bisogno di tempo per assimilare quanto appreso e ritornare sul progetto del remake di Dune con più energia di prima.

Nonostante la necessità di prendersi una pausa, Denis Villeneuve non può ancora fermarsi. Il regista, infatti, è attualmente a lavoro sulla post produzione di Blade Runner 2049, sequel del cult di Ridley Scott, che sarà nelle sale a partire dal prossimo 4 ottobre.

Tornando a Dune, il progetto non è stato cancellato. Il regista pare tenere molto a questo titolo, visto che il romanzo alla base di questa trasposizione cinematografica lo ha catturato in età adolescenziale e non lo ha più lasciato.

“Dopo aver diretto Prisoners (film del 2015, con Hugh Jackman e Jake Gyllenhaal, n.d.r.), ho pensato che fosse un’esperienza isolata. Poi il film è andato bene e i produttori della Alcon Entertainment mi hanno chiesto: che vuoi fare?” Ovviamente la risposta del nostro Denis è stata Dune così, dopo una lotta per l’acquisizione dei diritti cinematografici del romanzo, il film è diventato realtà. Il resto è storia.

Dune è un romanzo di Frank Hebert, di genere fantascientifico, in cui l’intero Universo è diviso da un sistema feudale con Signori in perenne lotta tra loro. Il libro fu portato sullo schermo da David Lynch nel 1984, ma la pellicola fu accolta molto freddamente dal pubblico e la sua popolarità fu riscoperta soltanto con il mercato dell’home video.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV