Mouse roventi

Dragon Ball, Toriyama si pronuncia sullo scandalo Paradise Papers

Arrivano, dopo la notizia dello scandalo Paradise Papers che avrebbe coinvolto Akira Toriyama, alcune dichiarazioni dell’autore stesso al riguardo.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Toriyama in un bagno di soldi

Dopo le recenti voci che vogliono il padre di Dragon Ball, Akira Toriyama, coinvolto nello scandalo fiscale Paradise Papers, arrivano proprio dall’autore delle dichiarazioni al riguardo.

Sulla rivista giapponese Flash Magazine, i cui giornalisti hanno letteralmente pedinato Akira per ottenere informazioni, sono riportate le prime importanti parole del fumettista stesso dopo lo scandalo in questione.

Alcuni personaggi di Dragon BallAkira Toriyama
I personaggi di Dragon Ball fanno tutti il tifo per il loro papà!

In particolare, quando è stato domandato a Toriyama se avesse davvero investito denaro nella società americana immobiliare incriminata, ha risposto così:

Io non mi occupo delle mie faccende finanziarie perché sono altri a occuparsene al posto mio. Dato che devo concentrarmi sul mio duro lavoro, lascio le questioni finanziarie a chi di dovere.

I reporter però non si sono accontentati, hanno insistito dicendo che “magari l’autore era stato portato a firmare qualche accordo fiscale senza essersene reso conto, con l’inganno”. Inoltre hanno chiesto all’autore se avesse ricevuto notizie al riguardo dal suo commercialista fiscale.

Il papà di Dragon Ball ha risposto con affermazioni che non chiariscono purtroppo i dubbi sul presunto scandalo:

Sì, ma non ho fatto nulla di male ed è acqua passata ora. In più, non ne capisco molto in ambito fiscale e di finanza, dunque mi è stato consigliato di non dire nulla al riguardo anche se qualcuno me l’avesse chiesto. Mi spiace.

Di seguito potete visionare il tweet, riportato da un Todd Blankenship sempre attento a qualsiasi vicenda ruoti attorno all’universo di Dragon Ball, dove è riportata l’intervista “rubata” al maestro Toriyama.

Dunque purtroppo, nonostante la solerzia dei giornalisti, Akira Toriyama ha lasciato davvero poco spazio al far luce sull’accaduto.

Il mistero si infittisce e speriamo tutti si tratti di una “svista fiscale” e nulla più.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV