Mouse roventi

Doctor Who, sarà di Jodie Whittaker il volto del Tredicesimo Dottore

Per la prima volta dalla sua creazione, nel 1963, il volto del Dottore sarà quello di una donna: Jodie Whittaker, attrice già apparsa in Black Mirror e Broadchurch.

Davide Clerici Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Un'immagine del Tredicesimo Dottore

Il 16 luglio la rete televisiva BBC ha trasmesso la finale di Wimbledon, un evento molto atteso dagli amanti del tennis.

Ma a osservare il trionfo di Roger Federer non c’erano solo gli appassionati di tennis, ma anche della fantascienza per la presentazione del Tredicesimo Dottore della serie Doctor Who.

E così, grazie a un video di appena un minuto, tutto il mondo ha conosciuto il volto del nuovo Signore del Tempo. O dovremmo dire Signora?

Ebbene sì perché, per la prima volta dal 1963, il Dottore sarà una donna: Jodie Whittaker, che ha già lavorato con il nuovo showrunner della serie, Chris Chibnall.

Chibnall è stato infatti autore di Broadchurch, dove il protagonista era il Decimo Dottore David Tennant e in cui Jodie Whittaker vestiva i panni di Beth Latimer.

Jodie Whittaker in una scena di BroadchurchCopyright BBC
Jodie Whittaker in una scena di Broadchurch assieme a David Tennant e Olivia Colman

La cosa non dovrebbe sorprendere più di tanto: la razza aliena a cui appartiene il Dottore può mutare aspetto quando prossima alla morte e in più di un’occasione nella serie è stato mostrato che possa anche avvenire un cambio di sesso (l’esempio più lampante è quello della storica nemesi del Dottore, il Maestro, che nelle ultime tre stagioni è stato interpretato dall’attrice Michelle Gomez).

Ciononostante il pubblico si è spaccato in due: chi ha apprezzato la scelta e l’ha vista come una coraggiosa ventata d’aria fresca e chi invece l’ha vista come un tradimento della serie e del personaggio nei confronti di un più banale politically correct.

Contro i detrattori si sono schierati i membri del cast della serie, tra i quali il Sesto Dottore Colin Baker che ha commentato la scelta della Whittaker utilizzando la frase con cui il suo Dottore si presentò al pubblico televisivo nel 1984.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV