Mouse roventi

Disjointed, la serie è stata cancellata ufficialmente

Netflix dice addio a Disjointed: la serie televisiva è stata cancellata dopo solo una stagione. Ma forse non tutto è perduto!

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Una scena tratta da Disjointed

Ruth Whitefeather Feldma ha finito le scorte di marijuana: Netflix ha ufficialmente cancellato la serie televisiva Disjointed, dopo appena una stagione.

Cattive notizie per tutti i fan di Disjointed, controverso show televisivo creato da Chuck Lorre e David Javerbaum in cui recita anche KathyBates: la serie è stata ufficialmente troncata dopo gli scarsi ascolti ottenuti dalla prima stagione.

Non è bastata, questa volta, la bravura di Chuck Lorre, il creatore di The Big Bang Theory, per convincere Netflix a rinnovare la serie televisiva per una seconda stagione.

Il noto servizio di streaming on demand aveva ordinato ben 20 episodi, trasmessi durante il 2017, i primi 10, e a gennaio 2018, la restante parte. La critica non ha apprezzato molto lo show e, inevitabilmente, i commenti negativi hanno portato verso il basso gli ascolti.

Disjointed narra le vicende di Ruth Whitefeather Feldman, attivista impegnata da anni nella lotta per la legalizzazione della cannabis, che riesce a coronare il suo sogno: aprire un negozio di marijuana a Los Angeles. Ad affiancare la spumeggiante signora in questa avventura imprenditoriale c’è il figlio e un gruppo di volenterosi ragazzi.

I creatori continuano a credere nel progetto e, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbero al lavoro per cercare un nuovo network a cui proporre lo show.

Vedremo nuovamente i fattissimi personaggi di Disjointed oppure è realmente la fine?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV