Mouse roventi

Derek Rabelo, il primo surfer professionista cieco

La storia di un sogno diventato realtà che abbatte ogni barriera: Derek, ragazzo cieco, diventa surfista professionista.

Chiara Bazzurri Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Derek Rabelo, surfista cieco solca le onde e diventa professionista

Siamo a Guarapari, in Brasile. Quando nacque 24 anni fa, il padre aveva già deciso di chiamarlo Derek, in onore di Derek Ho, il primo hawaiiano diventato campione mondiale di surf.
Tutto però sembra infrangersi quando Derek Rabelo viene alla luce: il ragazzo infatti nasce cieco per colpa di un glaucoma.
Ma il giovane brasiliano, non si lascia scoraggiare e soprattutto intralciare dalla sua situazione, e dall'età di 17 anni fa tutto per realizzare il sogno del padre: diventare un surfista!

Derek Rabelo, il surfista professionista cieco
Il giovane Derek, surfista professionista cieco

Mio padre mi ha sempre incoraggiato

ha raccontato Derek a Oddity Central.

Ogni mattina andavamo insieme in spiaggia, davanti all'oceano. Mi ha prima pagato un corso di surf, poi ho fatto molta pratica insieme ai miei amici. Non sono mai stato trattato in modo diverso, da nessuno di loro. Ascolto il suono dell'oceano, lo percepisco! Ogni onda crea rumori differenti e questo mi consente di decidere su quale lato surfare. Se hai un sogno, devi credere in te stesso, altrimenti non puoi farcela! Non ci riuscirai mai.

Ma il giovane ragazzo non si ferma solo al surf: altra sua grande passione è infatti lo skate e vorrebbe addirittura imparare ad andare sullo snowboard!
L'incredibile storia di Derek è anche diventata un documentario; nel 2014 è infatti uscito 'Beyond Sight'. 

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV