Mouse roventi

Conan il barbaro, in produzione la serie TV di Amazon

Amazon, dopo l’annuncio di una serie TV dedicata a Il Signore degli Anelli, rilascia un altro lietissimo annuncio: è in produzione uno show incentrato sulle avventure di Conan il barbaro.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Arnold Schwarzenegger nel film Conan il barbaro

Amazon annuncia un nuovo, interessante progetto sul personaggio di Conan il barbaro, una serie TV basata sui romanzi dello scrittore Robert Ervin Howard.

Alla lavorazione dello show partecipano nomi importanti del mondo dello spettacolo: Ryan Condal (co-creatore di Colony), Warren Littlefield (produttore esecutivo di Fargo, serie TV ispirata all’omonima pellicola premio Oscar) e Miguel Sapochnik, regista di Game of Thrones.

La nuova serie TV dedicata a Conan sarà incentrata sulla storia del personaggio classico, promettendo un ritorno alle sue origini letterarie. Il protagonista, dopo essere stato allontanato dalla sua terra, vagabonda senza meta nello sconosciuto mondo dove è stato costretto a vivere, in cerca di uno scopo in una realtà che non lo accetta in quanto selvaggio.

Arnold Schwarzenegger interpreta Conan il barbaro20th Century Fox
Conan scatena la sua furia sanguinaria

Buona parte dei fan di Conan il barbaro probabilmente lo ricordano come protagonista della serie a fumetti Marvel rilasciata a partire dagli anni ’70, curata da Stan Lee e Roy Thomas.

Le prime storie del celebre barbaro vennero pubblicate inizialmente sulla rivista Weird Tales, nel 1933. Col passare del tempo il personaggio ha ispirato una serie di media, fra cui numerosi adattamenti cinematografici, di cui ricordiamo maggiormente quello con protagonista Arnold Schwarzenegger.

La versione a fumetti di Conan il barbaroPanini Comics
Conan il barbaro nella sua versione fumettistica

Questa nuova serie TV di Conan il barbaro è parte integrante del progetto di Amazon volto a dare il via a un filone di serie drammatiche/fantasy, come ad esempio lo show dedicato a Il Signore degli Anelli.

E tu che ne pensi? Contento della notizia?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV