Mouse roventi

Cina, arrestato criminale a un concerto grazie all'IA

In Cina pare che le forze dell'ordine abbiano preso sul serio l'utilizzo dell'IA per stanare i malviventi. Qualche giorno fa è stato infatti catturato un criminale a un concerto pop di 60mila persone grazie al riconoscimento facciale.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il criminale stanato dagli agenti grazie al riconoscimento facciale

Ricordi quanto ti parlai degli occhiali dotati di riconoscimento facciale in fase di test da parte della polizia cinese? A quanto pare, gli agenti sono decisi a proseguire per quella strada e sono riusciti infatti a scovare un criminale fra 60mila persone, grazie proprio al rivoluzionario sistema di riconoscimento facciale!

Il malcapitato individuato dall’occhio attento dell’intelligenza artificiale è un 31enne di cognome Ao (il nome non è noto), arrestato per illeciti in ambito economico di natura sconosciuta. In particolare, Ao è stato scovato in mezzo alla folla di un concerto di musica pop.

Il criminale mentre viene arrestato dagli agenti al concertoMashable
Il criminale Ao mentre viene arrestato dagli agenti

Il ricercato, dopo una fuga di un centinaio di chilometri, da Zhangshu a Nanchang, era andato con sua moglie e gli amici per godersi il concerto dell’artista Hong Kong Jacky Cheung. Le immagini delle telecamere installate nell’impianto hanno consentito all’intelligenza artificiale di riconoscere il criminale, e gli agenti hanno provveduto all’arresto al termine dell’evento.

Ao, una volta preso in custodia dagli agenti, era sconvolto perché in mezzo al trambusto di un concerto si sentiva davvero al sicuro, ma l’intelligenza artificiale in Cina è implacabile e quindi tanti saluti alla propria libertà. Hanno detto infatti gli agenti che hanno effettuato l’arresto:

Ao è sospettato di aver preso parte ad alcuni reati economici ed era inserito nel database nazionale dei ricercati. Quando l’abbiamo arrestato è rimasto scioccato. Non se l’aspettava.

Dunque un’ulteriore conferma dell’efficacia e della potenza dell’intelligenza artificiale al servizio della legge, ma anche, in un certo senso, della sua pericolosità in caso una tecnologia così avanzata cadesse nella mani sbagliate.

Il sistema di riconoscimento facciale all'operaMashable
Il sistema di riconoscimento facciale è implacabile

Il progetto del sistema di riconoscimento facciale è stato lanciato nel 2015 e pare che, nel giro di pochi anni, abbia già raggiunto risultati grandiosi.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV