Mouse roventi

Better Call Saul: Jesse Pinkman potrebbe tornare nella serie prequel

Jesse Pinkman, compare di Walter White nella serie Breaking Bad, potrebbe tornare in Better Call Saul. Ad alimentare le speranze al riguardo è lo stesso creatore di entrambi gli show Vince Gilligan.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

A sinistra Jesse Pinkman, a destra Saul Goodman

Sono passati ben 8 anni dall’ultima volta che abbiamo visto Jesse Pinkman nel finale di Breaking Bad. A quanto pare però, forse il compare di Walter White potrebbe tornare in Better Call Saul, la serie spin-off prodotta da AMC e distribuita in Italia da Netflix.

Nella scorsa stagione ad esempio c’è stato il ritorno di un altro personaggio celebre di Breaking Bad, Gus Fring, interpretato da Giancarlo Esposito, dunque non è da escludere la ricomparsa anche di Pinkman, ipotesi peraltro alimentata dallo stesso creatore di entrambe le serie Vince Gilligan.

Gilligan ha infatti rilasciato le seguenti dichiarazioni al riguardo:

Non si può mai dire se il personaggio di Jesse Pinkman potrebbe essere ripreso in futuro. Tutto è possibile. Potrebbe esserci stata la polizia ad aspettarlo dietro l’angolo nel finale di Breaking Bad o potrebbe esserci stato un futuro libero e senza costrizioni per lui. Spero sia riuscito a scappare, abbia conosciuto qualcuno di carino e non sia più un criminale. Ho sempre avuto un debole per il personaggio.

Inoltre lo stesso Aaron Paul (interprete di Jesse in Breaking Bad) ai microfoni di Variety, qualche anno fa, si augurava un ritorno del suo personaggio:

Spero di essere coinvolto in qualche maniera in futuro. Non dirò altro ma sono disposto a tornare.

Ricordiamo però che Better Call Saul è una serie prequel di Breaking Bad, dunque bisogna pensare a un ritorno di Jesse Pinkman in un momento precedente al suo incontro fatidico con Walter White. Anche il rientro in scena di Heisenberg è stato più volte auspicato e poi smentito.

A sinistra Saul Goodman, a destra Jesse PinkmanSony Pictures Entertainment
Saul e Jesse a confronto in Breaking Bad

Dunque non ci resta che aspettare ulteriori informazioni in merito e sperare.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV