Mouse roventi

Arriva Dropmix, il gioco da tavolo musicale rivoluzionario

Nelle case di tutti i giocatori appassionati di musica arriva Dropmix, rivoluzionario videogame musicale sviluppato da Hasbro e Harmonix.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Dropmix

Harmonix ha trascorso gli ultimi vent’anni a diventare maestra dei giochi musicali, ma le novità interessanti tardavano ad arrivare. Per questo motivo la ditta sviluppatrice ha deciso di collaborare con Hasbro per fare il salto di qualità.

Il risultato è Dropmix, nuovo prodotto che mescola i giochi musicali con l’idea di alla base del videogame Skylanders, dove virtuale e reale si incontrano con l’ausilio di apposite statuette riconosciute da un sistema NFC (Near Field Communication). Dropmix è un prodotto coraggioso, rischioso e un po’ strano, che si candida prepotentemente al titolo di “Gioco dell’Anno”.

La versione base del gioco, stando a Geek.com, prevede un deck fisico di 60 carte al prezzo di 99 dollari, mentre i booster pack saranno venduti a 14,99 dollari l’uno. Neanche a farlo apposta, la plancia elettronica che avremo a disposizione ricorda una sorta di versione hip-hop del dueling disk di Yu-Gi-Oh!.

Un addetto ai lavori sul gioco musicaleHarmonix
Uno sviluppatore al lavoro su Dropmix

Lo plancia elettronica in questione è collegata ad uno smartphone con installata l’app gratuita di Dropmix via Bluetooth, disponibile sia per Android che per iOS e supporterà da 2 a 4 giocatori, che si sfideranno a suon di musica con le 60 carte base disponibili.

Ad ogni carta corrisponderà una traccia audio come una chitarra, un basso, una batteria o una traccia vocale. Combinando le differenti carte utilizzate creeremo una vera e propria canzone originale. Un’idea a dir poco rivoluzionaria che trasforma la piattaforma elettronica in una consolle e i giocatori in DJ professionisti!

La piattaforma si illuminerà non appena poggeremo delle carte su di esso ed è corredata anche di un apposito slot dove posizionare il nostro smartphone. Una volta collegato tutto per bene, siamo pronti per cominciare le differenti modalità di gioco.

Freestyle è la modalità che maggiormente rispecchia il concetto di creatività alla base di Dropmix. Ogni carta riproduce continuamente una diversa parte di audio di una canzone specifica. I differenti colori stanno a indicare determinati effetti come bassi o percussioni. Dopo aver posizionato tutte le carte non resta che ascoltare per vedere quale mix verrà fuori.

La prima carta che scegliamo determinerà il tempo e l’intonazione ma alcune carte potenti sono in grado di funzionare in qualità di tutte le parti di una canzone, resettando il mix che avevamo finora creato.

È incredibile come il software riesca a intuire quando saltare da una canzone all’altra. Risulta veramente difficile creare una composizione che non sia orecchiabile.

Ascoltare Bring Me to Life seguita da un po’ di Ricky Martin può riuscire a dare delle sensazioni magiche!

Un videogame che, fra le altre cose, potrebbe essere adoperato come una vera consolle da utilizzare alle proprie feste con la giusta pratica.

Dropmix indirettamente riesce anche a educare il nostro orecchio all’ascolto, percependo le sottili sfumature di ogni suono e mixandolo come gli ingredienti di una ricetta in cucina. C’è inoltre la possibilità di poter salvare i propri mix e riascoltarli senza l’utilizzo del deck fisico.

Un’altra interessante modalità di gioco è la Clash mode, dove i singoli giocatori o le squadre competono per dominare la consolle, usando le carte e i modificatori di determinati colori e forza.

La modalità Party infine è interamente votata all’intrattenimento di un gruppo di amici, all’insegna della festa per sentirsi dei veri DJ, che ricevono richieste dal proprio pubblico e si gettano nella mischia.

Dropmix dunque si preannuncia come il miglior gioco musicale elettronico di tutti i tempi e non vediamo l’ora che venga lanciato sul mercato il 24 settembre!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV