Mouse roventi

10 storie DC che potrebbero superare il successo al cinema di Infinity War

Allo stato attuale delle cose, replicare il successo di film come Infinity War, per i film DC, sarebbe molto difficile. Ma ci sono delle storie che potrebbero ribaltare completamente la situazione! Scopriamo quali!
Thanos tra Sinestro e Superman, protagonisti delle più belle storie DC. Reddit

Ora che tutto il mondo ha assistito al successo di Avengers: Infinity War, niente sarà più come prima in casa DC. Ormai è chiaro come Warner Bros. stia cercando di raggiungere frettolosamente, con meno della metà del tempo, il livello raggiunto da Marvel/Disney in 10 anni, ma non tutto è perduto.

Nonostante l’inizio non sia stato dei più rosei, Warner Bros. ha a disposizione un vasto archivio di storie, alcune molto famose e apprezzate più di altre Marvel, da cui si potrebbe attingere per creare film e serie TV di tutto rispetto che potrebbero realmente raggiungere - o superare! - il livello di clamore suscitato da Infinity War.

Scopriamo quali!

10. 52

52, arco narrativo DC.DC Comics

Serie settimanale durata un anno intero, da Maggio 2006 a Maggio 2007, 52 si focalizza su alcuni supereroi in maniera molto psicologica e introspettiva, dandoci un quadro di ciò che è accaduto dopo gli eventi di Crisi Infinita – di cui parleremo in seguito – quando la trinità dei supereroi più famosi, Batman, Superman e Wonder Woman, si è ritirata.

52 è un arco narrativo molto lungo e complesso per essere compresso in uno o più film, ma potrebbe entrare in gioco la complessità di una serie TV, magari sfruttando la piattaforma DC Universe di prossima uscita.

9. Crisi di Identità

Una tavola del fumetto Crisi di Identità.DC Comics

Una breve ma intensa storia introspettiva, Crisi di Identità parte con un omicidio, la cui vittima è la moglie di Elongated Man, tra l’altro incinta. Alcuni supereroi come Flash, Freccia Verde e Black Canary decidono di aiutare l’amico scovando l’assassino. In un primo tempo si pensa a Doctor Light, un villain che anni prima aveva violentato la vittima, e qui il gruppo inizia a dividersi, indecisi o meno se cancellare la memoria di una serie di villain per proteggere i propri cari. L’assumersi la responsabilità delle conseguenze causate dalle proprie azioni è il tema principale del fumetto, che spinge gli eroi al limite e li fa chiedere cosa sarebbero disposti a fare pur di salvare chi li sta intorno. 

8. World War III

Copertina di World War IIIDC Comics

Un altro film – o un film diviso in due parti – che sicuramente in molti apprezzerebbero è World War III, nato dalla matita di Grant Morrison nel 1999. La Gang dell’Ingiustizia – controparte composta da villain della Justice League, fondata da Lex Luthor – è controllata dall’entità cosmica Mageddon, un’arma di distruzione creata dagli antichi dei. Inoltre, può controllare la mente delle persone e spingerle alla guerra, in modo che questa comporti la distruzione del Pianeta Terra. Animal Man e The Flash riescono a impedire che Mageddon controlli la mente delle persone, mentre tutti ottengono temporaneamente dei poteri per poter difendere il proprio pianeta e distruggere questo essere.

7. Kingdom Come – Venga il tuo Regno

Tavola del celebre fumetto Kingdom ComeDC Comics

Scritto da Mark Waid e illustrato da Alex Ross, Venga il tuo Regno ipotizza un futuro in cui tutti i nostri eroi DC sono stati costretti a ritirarsi o, addirittura, a nascondersi, dopo l’ascesa di una nuova generazione di supereroi. Questo nuovo supergruppo non è necessariamente più forte, ma utilizza strumenti decisamente poco ortodossi rispetto alla vecchia guardia, ancorata ai valori del rispetto e del perdono. Mentre “i buoni” sono così divisi tra loro, Lex Luthor ne approfitta per agire nell’ombra e riconquistare il suo posto nel mondo.

Questa storia, dietro la facciata di testata supereroistica, ha in realtà in sé molti temi attualissimi che supererebbero di una spanna ciò che è stato affrontato in Infinity War. Invece di trovarci davanti a un villain che vuole spazzare via metà della popolazione universale, qui ci troviamo in un clima di globalizzazione, cambiamento climatico, rivoluzioni politiche, e uno stacco generazionale profondo da parte di quella popolazione più giovane e disperata, stanca del mondo così come è fatto, e che prova a cambiarlo a propria immagine e somiglianza.

6. Sinestro Corps War

Sinestro e le sue Lanterne GialleDC Comics

Questa storia focalizza la propria attenzione sul gruppo delle Lanterne Verdi, costretto a fronteggiare Sinestro e le controparti delle Lanterne, armate di anelli gialli per ricostruire un universo fondato sulla paura.

Non solo ci troviamo di fronte a un fumetto intergalattico, ma anche alla disperata battaglia tra Sinestro e Hal Jordan, due delle Lanterne più forti mai esistite, e un tempo grandi amici.

5. Great Darkness

Great Darkness Saga, qui raffigurante Darkseid.DC Comics

Darkseid – sfortunatamente eliminato dal film Justice League – è il misterioso villain di questa storia ambientata nel trentesimo secolo in cui le Legioni sono costrette a combattere contro esseri avvolti dall’oscurità, asserviti al loro Maestro che controlla la “Grande Oscurità”.

Una grande particolarità di questo fumetto, oltre alle battaglie cruente, è la presenza di un gruppo di supereroi diverso dalla classica Justice League.

4. Crisi Finale

Superman in una tavola di Crisi FinaleDC Comics

Crisi Finale di Grant Morrison è uno degli archi narrativi più complessi ed epici mai creati su fumetto. A livello concettuale, la storia è la controparte di Infinity War: Darkseid si è stabilizzato sulla Terra, ha sconfitto i buoni e sta corrompendo tutto lo spazio circostante.

Per rendere il tutto ancora più complesso, la storia è arricchita da viaggi nel tempo, frequenze universali e sacrifici celestiali. Inoltre, molti dei nostri supereroi preferiti, come Wonder Woman o Supergirl, cadono sotto l’influenza dell’oscuro Darkseid, e toccherà a Batman, i vari Flash e Superman capire come fermare questo potente nemico.

3. La notte più profonda

Hal Jordan, protagonista de La notte più profonda.DC Comics

Geoff Johns riprende quanto accaduto in Sinestro Corps War e si proietta nel futuro, con nuove Lanterne sparse per l’Universo. Tutte insieme si riuniranno per sconfiggere Nekron, la personificazione della Morte, dopo la comparsa di tanti, misteriosi anelli neri che riportano in vita diversi personaggi dell’universo DC, tutti sollecitati da un’emozione in particolare. Oltre ad epici combattimenti lungo tutto il cosmo, il focus è incentrato sulle sensazioni che prova ogni supereroe, e sugli errori che crede di aver commesso, mentre combatte contro una figura importante del suo passato.

2. Crisi Infinita

Crisi Infinita, la serie più venduta in casa DC.DC Comics

Una serie del 2005 scritta da Johns e illustrata da Phil Jimenez, Crisi Infinita è una delle migliori storie mai scritte e più vendute in casa DC. Decenni dopo la caduta del Multiverso, alcuni sopravvissuti sperano di poter far ritorno nella propria terra. Inoltre, la storia si compone di quattro mini-serie differenti. Troviamo Kal-L, il Superman di Terra-2, Superboy Prime e Alexander Luthor convinti che l’unica Terra sopravvissuta alla Crisi sia sbagliata e che vada “ristrutturata”.

Crisi Infinita è dunque una storia che lascia col fiato sospeso, complessa e ricca di adrenalina, avvincente esattamente come Infinity War.

1. Crisi sulle Terre Infinite

Crisi sulle Terre Infinite, un albo complesso e ambizioso persino per un film, in casa DC.DC Comics

Crisi sulle Terre Infinite è il primo tentativo di mettere in ordine, su carta, tutta la complessità che caratterizza l’universo DC. Una serie in 12 volumi scritta da Marv Wolfman e George Perez, la storia segue Pariah, un uomo condannato ad assistere alla distruzione del Multiverso per mano di Antimonitor, che cerca di avvertire i nostri supereroi preferiti a combattere per la sopravvivenza. E non semplicemente UN gruppo di supereroi, ma le repliche di tutti i supereroi principali che conosciamo lungo tutto il Multiverso: se credete che i 62 personaggi presenti nella battaglia principale di Infinity War fossero troppi, pensate a solo 100 Wonder Woman presenti in scena! Sarebbe comunque un progetto da replicare fedelmente troppo ambizioso, persino per un film.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV