Loser Life, la vita di un perdente su FlopTV

Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Videogiochi, film, fumetti… quante e quali sono le passioni di un nerd?

Vincenzo Esposito - il regista di Looser Life - ha una predilezione per lo stile di vita, le abitudini e le fissazione di questa categoria di persone, che per lui sono una vera e propria fonte di ispirazione.

Dopo Capoeira Kid - la miniserie che racconta le vicende di un ‘perdente’ alle prese con un ‘bullo’ - il regista napoletano torna alla carica con Loser Life, la storia di un buffo nerd e della sua immaginazione.

Accolto nella Flopperia - dove ci sono tutte le puntate pilota che arrivano in redazione - Loser Life ha come protagonista Ze Pequeno, un vero e proprio sfigato, privo di qualsivoglia inaspettato talento (... che alla fine redime anche il più impacciato cantante di Glee) e tantomeno imparentato con Nerd, il migliore amico di Max, protagonista di Dito, la prima serie in stop-motion che regina su FlopTV.
Ze Pequeno è così sfigato, ma così sfigato che se sottoposto allo Sfigotest andrebbe in tilt tutto il sistema.

Manchevole di savoir fare, pigro e sfigato, Ze Pequeno passa le sue giornata sul divano a giocare con il computer e non si accorge minimamente delle avances della sua fidanzata Clarity Drive che in tutti modi prova a sedurlo.

Lei – seducente e vogliosa – vorrebbe fare l’amore, ma lui è continuamente distratto.
Riusciranno i due a trovare un ‘gioco’ da fare insieme?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV