La nuda verità

Il video virale dei baci fra sconosciuti era solo una pubblicità

Quanto ci siamo emozionati per il video First Kiss, dove degli sconosciuti si baciavano davanti alla videocamera. Bene, si trattava di una pubblicità per una marca di vestiti. C'è ancora qualcosa di genuino al mondo?

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Grumpy Cat non è contento di sapere che il video First Kiss era una pubblicità

È da qualche giorno che il mio (e anche il vostro) feed di Facebook continua a mostrarmi il video dell'esperimento First Kiss. E di solito ci sono commenti come "bello", "commovente" e altre cose sdolcinate.

La versione "ufficiale" racconta che la regista/artista Tatiana Pilieva ha radunato 20 estranei e li ha fatti baciare davani alla videocamera. Così, senza conoscersi.
Il risultato è di certo qualcosa di notevole, molto intimo e - appunto - quasi commovente.

GUARDA ANCHE: First Kiss: il video virale di baci fra sconosciuti

E la gente ha reagito come era normale aspettarsi, glorificando come i protagonisti del video fossero timidi, poi si "lasciassero andare" e cose così.
A ben vedere erano tutti un po' troppo belli, in forma, particolari e genericamente piuttsto hipster. E infatti c'era qualcosa sotto, anzi sopra.

Sì, perché si trattava di una pubblicità, altro che cortometraggio artistico. È venuto fuori, infatti, che è stato tutto commissionato da un brand di abbigliamento, che l'ha ammesso con un tweet:

Non so se questo mi rende felice per aver subodorato l'inganno o triste del fatto che non c'è più niente di vero al mondo.

Nella descrizione "postuma" scopriamo anche che quelli in video erano performer abituati a "mimare" amore, sesso e intimità davanti alle persone: tra essi ci sono modelle, modelli, musicisti, attori e attrici.

Quindi non si è trattato di un gruppo di estranei ma bensì di una cerchia di "artisti" che hanno finto di limonare con un po' di drammaticità.
Dopo tutto era tutto troppo perfetto per essere vero: avete visto un uomo con la panza nel video?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV