La nuda verità

Un'insegnante in pensione dà un brutto voto a una lettera di Trump

Un'insegnante in pensione corregge una lettera del presidente Trump: scriverebbe come un ragazzino delle scuole medie.

Giulia  Greco Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La lettera di Trump corretta da un'insegnante in pensione Yvonne Mason/Facebook

Secondo Yvonne Mason, un'insegnante ormai in pensione, il presidente Trump scrive come farebbe un ragazzino delle scuole medie.

La Mason ha anche tutte le prove per dimostrarlo: una lettera inviatele da Donald Trump in persona... o più probabilmente da qualcuno che fa parte del suo staff.

Quella del Presidente degli Stati Uniti è nient'altro che la risposta a una lettera che la signora Mason aveva inviato alla Casa Bianca in occasione della sparatoria avvenuta a Parkland il 14 febbraio 2018.

Indipendentemente dalla risposta, che più che far riferimento a quanto scritto dall'insegnante parla della violenza e del possesso d'armi in genere, Yvonne Mason si è molto preoccupata della grammatica usata nella lettera.

Ecco qualcuna delle correzioni scritte da Yvonne sulla carta:

Hai controllato lo stile e la grammatica? 

"Federale" si scrive in maiuscolo solo se è usato come nome proprio!

Oh mio Dio! È tutto sbagliato!

Yvonne Mason ha bocciato il presidente TrumpBilly Howard Photography

In realtà, stando a quanto scrivono i madrelingua inglesi, le correzioni della Mason sarebbero... sbagliate! E c'è di più. Ci sarebbero un paio di errori che alla prof. sono invece sfuggiti!

Quasi tutti quelli segnalati, infatti, sono lamentele riguardo le maiuscole (undici in tutto) utilizzate per molte parole che, secondo Yvonne, non lo richiedono.

Tuttavia, il New York Times fa notare che

Il manuale che illustra lo stile che il governo deve usare nei comunicati ufficiali vuole che parole come "Nazione" e "Federale" siano scritte in maiuscolo quando sono usate nel senso di "Stati Uniti". La parola "Stato" va scritta in maiuscolo quando è riferita al governo o alla legislatura. Nelle lettere scritte dai presidenti Barak Obama e George W. Bush pubblicate online, le parole "Nazione" e "Presidente" sono scritte in maiuscolo.

Quando, tuttavia, queste cose le sono state fatte notare da molte persone che hanno letto la notizia online, Yvonne ha risposto testarda che

Non mi faranno cambiare idea.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV