La nuda verità

Svezia, proposta per un festival musicale vietato ai maschi

A seguito delle numerose accuse di violenza sessuale avvenute in Svezia, si sta pensando di organizzare un festival musicale con ingresso esclusivo per le sole donne. Ecco tutti i dettagli.

Luca Carbonaro Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Una foto dei fan accorsi al Bravalla, festival della muscia svedese Flickr

In data odierna si è diffusa in rete la notizia secondo cui in Svezia si starebbe pensando di organizzare un festival musicale vietato al pubblico maschile. La decisione è stata presa in seguito alle numerose denunce di molestie sessuali avvenute la scorsa settimana durante il Bravalla, uno dei festival più importanti del paese scandinavo.

Alla polizia sono state riportate ben quattro accuse di stupro e 23 di molestie, ed è per questo che il festival del 2018, al momento, è stato annullato. Nel 2016, invece, furono riportati cinque stupri e dodici molestie sessuali.

A causa di questi sgradevoli incidenti, gli organizzatori hanno segnalato una diminuzione drastica dei biglietti venduti, da 52 mila a 45 mila.

Moltissimi gli artisti che hanno prestato sostegno, sui social media, alle povere vittime, asserendo che non si sarebbero più esibiti se non si fossero prese delle adeguate misure di sicurezza per combattere tale scempio. Tra i cantanti figurano Wiz Kahlifa, Billy Cyro, Linkin Park e Travis Scott.

Una famosa comica svedese di nome Emma Knyckare ha dunque lanciato, a questo proposito, una petizione per organizzare un festival musicale interamente dedicato alle donne.

Ecco quanto scritto sul suo profilo Twitter:

Che ne pensate se organizzassimo un festival musicale vietato agli uomini, fino a quando questi ultimi non impareranno a comportarsi degnamente? Nei prossimi giorni contatterò alcuni cantanti e organizzatori e vi terrò aggiornati sulla situazione

Il tweet di Emma è divenuto subito virale in rete, ottenendo il supporto e l'approvazione di moltissime fan. Anche il sindaco svedese Stefan Lofven ha spiegato che questa situazione è inaccettabile e che devono avvenire dei cambiamenti profondi.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV