La nuda verità

Cina, soccorso uomo rimasto paralizzato dopo 20 ore di videogame

Il drammatico caso di un uomo in Cina soccorso dai paramedici perché, dopo 20 ore di gioco di fila, non riusciva più a muovere le gambe.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

L'uomo in Cina soccorso dai paramedici

Quando la passione per i videogame si trasforma in qualcosa di pericoloso, non si può non pensare all’uomo in Cina che, dopo ben 20 ore consecutive di gioco, è stato soccorso dai paramedici perché non sentiva più le gambe.

Il povero giocatore incallito è stato ritrovato in stato di paralisi in un internet café di Jiaxing, nella provincia di Zhejiang e ha scoperto di non riuscire a camminare nel momento in cui ha avuto bisogno di andare al bagno.

I suoi amici hanno quindi chiamato aiuto e alcuni testimoni raccontano che l’uomo, al momento del posizionamento sulla barella, volesse continuare a giocare.

Due giocatori si divertono alla PlayStationThe Daily Dot
Un esempio di giocatori incalliti all'opera

Il video dove è possibile osservare i paramedici all’opera lo puoi trovare qui.

Di recente l’Organizzazione mondiale della sanità ha messo in conto la possibilità di considerare la dipendenza da videogame come disturbo della salute mentale.

Giocare ai videogame per un periodo di tempo eccessivamente prolungato può portare a conseguenze negative. Si rischia di mettere al primo posto i videogame rispetto al dormire, mangiare, andare al lavoro o a scuola. Electronic Software Association ha però dichiarato che i videogame non creano dipendenza e che tale presunta dipendenza viene spesso confusa con casi di depressione e fobia sociale.

Il caso in Cina di cui ti ho appena parlato però non è il primo del genere in tale nazione. Basti pensare che, nel 2015, un giovane giocatore di videogame è deceduto per aver continuato a giocare senza fermarsi per 22 giorni di fila.

La dipendenza da videogame è sicuramente un problema da non sottovalutare.

E tu che ne pensi? Credi che la dipendenza da videogame sia qualcosa di serio o solo un’invenzione dei media?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV