La nuda verità

Maldive, la prima villa subacquea è incredibile

Non sai dove passare le vacanze estive? Ecco la prima villa sottomarina posizionata nell'Oceano Indiano.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto della struttura

Tra il 1936 e il 1939, l’architetto americano Frank Lloyd Wright costruì un’opera architettonica incredibilmente innovativa: La casa sulla cascata. Da allora la tecnologia ha continuato a evolversi e con lei anche le strutture edificate: la villa costruita a una profondità di 5 metri nell’Oceano Indiano è la dimostrazione tangibile.

È stata chiamata Muraka ("corallo" in lingua locale) ed è situata nei pressi di Conrad Rangali Island, famosa per ospitare da 13 anni il costosissimo ristorante Itahaa.

La foto di una stanza

Il progetto, promosso dalla catena di hotel Hilton, dovrebbe essere ultimata entro l’anno e costerà ben 15 milioni di dollari. La villa sottomarina promette ai clienti un soggiorno in uno dei luoghi più suggestivi della Terra. 

Un peso di 600 tonnellate e una superficie totale che supera i 650 metri quadri suddivisi in due piani per un progetto architettonico che ha dell’incredibile.

Il piano superiore ospita il soggiorno, due camere da letto, una piscina, un punto d’osservazione, una palestra, un bar, una cucina e due strutture su cui prendere il sole. Nel piano inferiore, invece, è presente una camera da letto matrimoniale in cui poter ammirare la ricca fauna marina dell’Oceano Indiano. 

La foto del punto d'osservazione

La casa può essere affittata da un massimo di 9 persone e il costo arriverebbe fino a 50 mila dollari a notte.

Stefano Ruzza, il general manager del Conrad Maldives Rangali Island, ha dichiarato:

Siamo entusiasti di presentare l’esperienza di Muraka ai nostri ospiti, dando loro l’opportunità di vivere lo straordinario panorama marino delle Maldive da una prospettiva del tutto diversa.

Un’esperienza unica che, purtroppo, ha un prezzo molto selettivo.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV