La nuda verità

Donna suona il flauto mentre viene operata al cervello

Anna Henry, flautista professionista, è stata sottoposta a un intervento al cervello mentre suonava il flauto. Uno spettacolo unico!
Anna Henry suona il flauto mentre viene operata al cervello

In Texas è avvenuto quel che può definirsi un intervento a dir poco speciale. Anna Henry, flautista professionista, è stata infatti operata al cervello da sveglia e mentre suonava il flauto al Memorial Hermann Hospital di Houston, martedì scorso.

Anna soffre di una malattia ereditaria che causa tremori alle mani, una condizione a dir poco scomoda per una musicista. Ed è per questo che i medici hanno pensato di attuare una stimolazione profonda del suo cervello, tramite l’ausilio di appositi elettrodi, allo scopo di verificare in tempo reale le capacità motorie delle mani della paziente.

Nel video la Henry mette tutta se stessa nel suonare il flauto e, alla fine del “concerto” in sala operatoria, dottori e infermiere applaudono la musicista.

Anna afferma di aver sempre avuto dei tremori alle mani, fin da bambina, ma in tempi recenti la sua condizione è peggiorata con gli anni e ha cominciato a influenzare la sua capacità di suonare il flauto.

Posso continuare a combattere, ma sono stanca di farlo, sto peggiorando. Dovevo scegliere: ammettere di non riuscire più a suonare il flauto oppure operarmi per continuare. Sono davvero grata di aver ricevuto un’occasione del genere.

La stimolazione cerebrale profonda a cui è stata sottoposta Henry viene spesso utilizzata per trattare i pazienti affetti dal morbo di Parkinson.

Anna Henry in sala operatoriaDaily Mail
Anna verifica il tremore delle sue mani in sala operatoria

Non è la prima volta che un musicista viene sottoposto a una procedura del genere. Abhishek Prasad suonò la chitarra mentre veniva operato al cervello, aiutando così a rilevare un fastidioso caso di distonia che immobilizzava le sue dita.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV