La nuda verità

Corea: tutti con il taglio di capelli del leader, per legge!

Secondo alcune notizie in arrivo dalla Corea gli uomini dovranno adottare lo stesso taglio di capelli del caro leader, Kim Jong-un. La tirannia passa anche per il parrucchiere.

Andrea Sala Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Foto di  Kim Jong-un davanti alla folla di seguaci

Ha compiuto crimini contro l'umanità e ora si accinge a commetterne contro il buon gusto. Stiamo parlando di Kim Jong-un, il caro leader - ovvero il dittatore - che governa la Corea del Nord.

Secondo le ultime notizie, infatti, Kim Jong-un avrebbe ordinato ai 10 milioni di uomini del suo paese di adottare il suo stesso taglio di capelli. Per legge.

Il bizzarro decreto sarebbe stato introdotto in alcune linee guide di stato presentate nella capitale Pyongyang due settimane fa.

Il leader coreano non brilla certo per il suo sitle, con i lati della testa rasati e una riga in mezzo che divide i capelli in due parti simmetriche. 
I nord-coreani che sono riluttanti ad adottare il taglio, però, dovrebbero essere felici che la legge non sia arrivata sotto il "regno" del padre di Kim Jong-un, Kim Jong-il.

Il precedente dittatore, infatti, preferiva dei capelli con ciuffo verso l'alto che lo facevano sembrare più alto. Eccolo in una foto di repertorio:

Kim Jong-il con un bicchiere di vino

Manifestiamo la nostra solidarietà ai nord-coreani, sperando che la legge venga ritirata quanto prima. O che il dittatore cambi pettinatura...tipo così:

Kim Jong-il con una cresta punk

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV