La nuda verità

Cavallo cita in giudizio il vecchio proprietario

Un cavallo maltrattato ha chiesto 100 mila dollari al suo vecchio proprietario: i due sono finiti in tribunale.

Biagio Petronaci Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

La foto del cavallo Odditycentral

L’Oregon è da sempre uno Stato che combatte contro la violenza sugli animali. A partire dal 2014, una nuova legge permette a tutti i fidati compagni degli umani di partecipare a processi e di ottenere, in caso di maltrattamenti, un giusto risarcimento. 

Un caso che ha particolarmente conquistato tutto il mondo è quello di un cavallo che, secondo le ultime indagini, è stato maltrattato per quasi otto anni dal vecchio proprietario. 

L’animale è stato salvato dal vicino di casa che ha notato le cattive condizioni in cui il cavallo viveva da praticamente tutta la vita. Un team di legali, assunti dalla struttura che ha successivamente accolto l’animale, ha deciso di citare il vecchio proprietario in giudizio presso il tribunale Animal Legal Defense Fund

L'immagine di un personaggio dei cartoniNetflix
Sarà lui?

L’uomo ha confessato i propri crimini e ha proposto di pagare le spese giudiziarie. Ma il team di avvocati che affianca il cavallo non ci sta: la loro richiesta supera i 100 mila dollari di risarcimento.

Era estremamente magro, ben 300 chili sotto il peso corporeo medio di un cavallo. Esso ha sofferto di congelamento del pene a causa della sua esposizione al freddo e la totale assenza di cure.

Sono queste le parole di Matthew Liebman, avvocato di Animal Legal Defense Fund, durante un’intervista.

L’ex proprietario, quindi, dovrà ora presentarsi davanti al giudice per rispondere delle sue azioni.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV