Il meglio del peggio

Si ubriaca in Romania e si sveglia in ospedale a Londra

Mihai Danciu è l’eroe rumeno disoccupato che si è risvegliato in ospedale a Londra, privo di memoria e contuso, dopo una serata al pub con gli amici in Romania.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

L'eroe rumeno

Un disoccupato rumeno ha fatto in modo di passare una serata a dir poco memorabile, svegliandosi a 1.675 miglia lontano da casa, precisamente a Londra, dopo quella che doveva essere una semplice bevuta al pub del suo paesino in Romania.

Mihai Danciu, questo il nome del nostro eroe, afferma infatti di ricordare di aver passato del tempo a un locale di Albesti, Romania, con i suoi amici, dicendo loro che avrebbe presto ottenuto un lavoro. L’unica cosa di cui ha memoria dopo il pub è di essersi svegliato in un cortile di Londra, ricoperto di contusioni e di aver udito attorno a sé solo gente di lingua inglese.

Attualmente si sta riprendendo da quella che pare proprio “una notte da leoni” nell’Ospedale Whipps Cross di Londra, dove una infermiera rumena che lavora nel centro sanitario gli assicurato di essere veramente nella capitale della Gran Bretagna.

Il viaggio intrapreso da Mihai DanciuDaily Mail
Il lungo viaggio di Mihai Danciu

L’infermiera in questione, Adina Costache, ha postato su Facebook la storia di Mihai per aiutarlo a capire come sia riuscito ad arrivare a Londra senza rendersene conto.

È stato ritrovato ubriaco in un cortile e sembra sia stato pestato da qualcuno. Dopo il trasporto in ospedale, ha affermato di non conoscere nessuno a Londra e di essere sorpreso di ritrovarsi lì. Non ha la minima idea di come sia arrivato a Londra. Se qualcuno lo conosce, per favore, mi contatti in privato. È ricoverato nel reparto dove lavoro.

L'infermiera che segue MihaiDaily Mail
L'infermiera che segue il nostro eroe

I media locali in Romania hanno effettuato un’indagine, da cui è poi emerso che Mihai ha effettivamente passato la serata in un pub a bere con i suoi amici e anche le autorità hanno appurato la veridicità della cosa. I vicini rumeni dell’uomo hanno dato diverse informazioni su Danciu, parlando di una persona sposata, con dei figli, che vive in casa dei nonni di lei e in procinto di essere assunto.

L’alcool ha causato a Mihai una sostanziosa perdita di memoria, quindi non ha proprio idea degli eventi in cui è stato coinvolto quella notte.

L'ospedale che ospita lo smemoratoDaily Mail
L'ospedale che ospita il rumeno

I mass media prevedono che il folle viaggiatore, ubriaco e smemorato, venga aiutato presto dalle autorità a fare ritorno nel suo paese.

Magari quella faccenda dell’aver trovato lavoro sarà vera e, in tempi bui come questi, sarebbe un peccato perdere l’occasione giusta!

E a voi? Mai capitato di trovarvi in una nazione diversa dopo qualche bicchiere di troppo?

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV