Il meglio del peggio

Ragazzino urina sui tasti dell'ascensore e resta bloccato dentro

La storia di un ragazzino in Cina ,che urina sui tasti di un ascensore e poi resta bloccato al suo interno, è ciò che di meglio l’internet possa offrire in fatto di karma.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Il ragazzino mentre urina sui tasti dell'ascensore

Quando si dice "è il karma che ti frega", non si può non pensare al ragazzino cinese che, dopo aver urinato a regola d'arte sui tasti di un ascensore, è rimasto bloccato al suo interno.

Il tutto è stato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso dell'edificio in un video che puoi visionare di seguito.

Non resterai deluso, giustizia è fatta!

Come hai potuto osservare, quel teppista si è impegnato così tanto nell'urinare su tutti i tasti dell'ascensore, mettendocela tutta per "raddrizzare il tiro" dove serviva. Subito dopo aver completato l'opera però, il piccolo genio tenta di uscire dall'ascensore ma le porte gli si chiudono in faccia (karma!).

E non è tutto, perché i tasti dell'ascensore cominciano ad andare in tilt, accendendosi e spegnendosi di continuo, quasi a presagire un black out, che arriva pochi secondi dopo. Il ragazzino spaventato fra le altre cose tenta, in preda al panico, di premere ogni tasto dell'ascensore su cui la aveva appena fatta nel tentativo di uscire. Giustizia ai massimi livelli!

Il popolo del web è stato, ovviamente, implacabile nei confronti del ragazzino:

Amo quando comincia a saltare su e giù e si fa prendere dal panico!

Uno dei commenti al video del ragazzino bloccato in ascensoreYouTube
Il commento di uno degli implacabili utenti di YouTube

Peccato non sia successo nel fine settimana e il ragazzino non sia stato dunque soccorso solo 72 ore dopo. Sarebbe stato più divertente.

Un altro commento di un utente di YouTube al video del ragazzino bloccato in ascensoreYouTube
Peccato!

La buona notizia è che il ragazzino ne è uscito indenne. Stando al South Chinese Morning Post, è stato soccorso dai manutentori dell'ascensore.

Si spera abbia almeno imparato la lezione!

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV