Il meglio del peggio

Prof di matematica alla Sapienza: era un pornodivo gay

Ruggero Freddi è il prof di matematica che demolisce qualsiasi stereotipo e pregiudizio, grazie alla sua straordinaria storia. Nell’articolo trovate tutti i dettagli in merito.

Danilo Abate Autore:

Pubblicato: | Aggiornato:

Ruggero Freddi in posa

La storia di Ruggero Freddi, attualmente co-docente all’Università La Sapienza di Roma con ben due lauree (Ingegneria informatica e Matematica) e un dottorato in analisi matematica alle spalle, è a dir poco singolare.

Ruggero è stato infatti fino al 2013 un famosissimo attore porno negli Stati Uniti, sotto lo pseudonimo di Carlo Masi. Successivamente, arrivata la crisi dell’intrattenimento visivo per adulti e con la morte di alcuni suoi colleghi per suicido, ha deciso di dare una svolta alla sua vita, investendo tutto il denaro guadagnato col porno nell’istruzione.

Ruggero Freddi eleganteLa Repubblica
Ruggero Freddi in abito elegante

E possiamo certamente dire che la sua scelta è stata oculata, considerando i traguardi raggiunti.

Ruggero tiene un ciclo di lezioni di Analisi 1 al corso di Ingegneria clinica e ha parlato del modo in cui è stato accolto nel mondo dell’istruzione universitaria.

Nessuno mi ha mai fatto domande all’infuori dell’ambito scientifico. Vengo preso sul serio da tutti, com’è giusto che sia, dato che sono molto preparato.

Qualche momento imbarazzante in aula però c’è stato.

Era la mia prima lezione, avevo indossato un pullover e sotto una t-shirt aderente. Faceva molto caldo, mi sono sfilato il maglione e da lì è seguito un coro di ‘ohh’. Ho un corpo massiccio, non è possibile celarlo. Sono stato lusingato per l’apprezzamento sul momento, però continuando su questa linea ne avrei perso in rispettabilità e, da allora, giacca e cravatta tutti i giorni.

Ruggero però è balzato agli onori della cronaca perché negli ultimi giorni è apparso su Facebook un video che lo mostra allenarsi in palestra. Da lì si è risalito alla sua sfolgorante carriera nel porno gay negli States. I suoi alunni sui social sono tutti concordi nell’essere contenti di avere un professore “tutto muscoli e tutto cervello”.

Ruggero ha ricevuto, ovviamente, numerose richieste di amicizia. Ma la sua risposta è stata chiara.

La risposta di Ruggero alle richieste di amiciziaLa Repubblica
La risposta di Ruggero alle numerose richieste di amicizia

Nulla da dire se non che Ruggero rappresenta una testimonianza lampante del fatto che non bisogna lasciarsi ingannare dalle apparenze.

In un mondo dove vige lo stereotipo del “palestrato senza cervello”, ci pensa il prof Freddi a zittire tutti i pregiudizi. Coltivare corpo e mente contemporaneamente è possibile e, soprattutto, è possibile per un ex pornostar diventare professore universitario. Non importa ciò che eri, l’importante è ciò che sei e quel che puoi diventare.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di FlopTV

Riceverai il meglio del nostro peggio anche via email!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di FlopTV